Gossip

Iva Zanicchi, 5 curiosità sulla cantante e presentatrice televisiva soprannominata l’Aquila di Ligonchio

Nel corso della sua vita e della sua carriera, Iva Zanicchi ha collezionato molti ricordi ricchi di esperienze, incontri ma anche tante delusioni. Alcune curiosità sulla sua vita.
iva zanicchi hackerata

Iva Zanicchi nasce il 18 gennaio 1940 a Vaglie, una frazione del comune di Ventasso. Oggi è conosciutissima ed è stata una cantante, presentatrice televisiva e anche giudice e opinionista di diversi programmi televisivi. La sua carriera come cantante l’ha portata ad esibirsi in un rilevante teatro di musica internazionale: il Madison Square Garden di New York. Le sue canzoni più note sono Le montagne, Zingara e Non pensare a me.

Alcune curiosità sulla vita di Iva Zanicchi

Nel 1967 Iva Zanicchi si sposa con Tonino Ansoldi, un produttore; dalla loro unione nasce la figlia Michela. Dopo la rottura del matrimonio con il marito, Iva conosce Fausto Pinna, il suo compagno considerato da lei come un marito.

Noi non litighiamo mai, le uniche litigate vere le facciamo in cucina. Lui è sardo, e per 20 anni mi ha fatto mangiare sardo, ma io sono emiliana. Siamo poi arrivati ad un compromesso: cuciniamo un pò sardo e un pò emiliano” ha detto la Zanicchi a Domenica Live.

In passato, quando girava il mondo per esibirsi, Iva Zanicchi aveva raccolto molti ammiratori, come lei stessa ha raccontato a la Repubblica delle donne, Iva Zanicchi ha ricevuto delle avances da Frank Sinatra che la invitò nella sua suite.

Come lei stessa ha raccontato ha rifiutato la proposta.

Un’altra curiosità risale al 1979, quando Iva Zanicchi ha posato ‘senza veli’ sulla copertina di Playboy. “Bé senza andiamoci piano. Avevo le calze color carne, sopra un paio nere, e una pelliccia che mi copriva. Abile Frontoni, il fotografo: “Dai abbassa un altro pochino”. E pochino alla volta s’è visto il seno“. Ha raccontato la cantante al Corriere della Sera. Iva ha riconosciuto di essersi pentita e ha tentato di acquistare tutte le copie in circolazione.

Quando Iva Zanicchi si è sentita offesa

Iva Zanicchi in passato ha raccontato di essere stata ferita in diverse occasioni, una volta dalle parole espresse da Roberto Benigni al Festival di Sanremo.

Iva, a Sorrisi e Canzoni, dichiara: “Roberto Benigni è un grande, può dire ciò che vuole, ma quando è andato a raccontare la storia di me e Berlusconi che lo facevamo in macchina, beh, lì ha toccato vette di volgarità inaccettabili, una cosa indegna”.

Iva Zanicchi, a Radio Cusano Campus, afferma di avere dei profili social, ma gli haters le hanno fatto passare la voglia: “Ero partita con grande entusiasmo, poi siccome mi mandavano a f** un giorno si e l’altro pure e quando ho risposto è successo il finimondo, allora ho smesso di seguirlo.

Devi essere infinitamente di classe, leggere con indifferenza se ti danno della cornuta…”.

Iva Zanicchi contagiata dal Covid-19

Nel 2020, a novembre, Iva è stata contagiata dal coronavirus. Inizialmente sembrava non procurarle chissà quali problemi, ma poco dopo, tramite un video, ha comunicato di essere stata ricoverata all’ospedale di Vimercate e di aver sofferto di polmonite bilaterale.

Dopo la guarigione, Iva ha potuto fare ritorno a casa. Lo stesso non accadde per il fratello, infatti Iva ha dovuto affrontare un triste lutto.

Non si conoscono le cause della morte del fratello, ma probabilmente il motivo è proprio il Covid-19: “Il virus è entrato in casa e ci ha infettati tutti alla cresima del nipote di mia sorella” ammette Zanicchi in un’intervista a La Stampa.

Potrebbe interessarti