Spettacolo

Ronaldo e Georgina Rodriguez svelano il nome della figlia nata ad aprile e sopravvissuta al fratello gemello

La coppia aveva annunciato la nascita della bambina insieme alla morte del fratellino gemello, che non è sopravvissuto al parto. Le prime immagini della piccola.
Ronaldo e Georgina Rodriguez svelano il nome della figlia nata ad aprile e sopravvissuta al fratello gemello

Cristiano Ronaldo e la compagna, Georgina Rodriguez, hanno reso noto il nome della figlia nata lo scorso 18 aprile. La piccola è sopravvissuta al fratellino gemello, morto a causa di complicazioni durante il parto; ad annunciarlo erano stati gli stessi genitori postando un breve comunicato congiunto sui loro profili social.

La tragica perdita della coppia ha colpito moltissimi britannici e non solo, durante la partita tra Manchester United e Liverpool, i tifosi di quest’ultima hanno intonato un coro a sostegno della coppia, al quale poi si è unito tutto lo stadio.

Ronaldo e Georgina presentano la figlia: come si chiama

Bella Esmeralda” così su Instagram la coppia ha annunciato il nome della piccola, inserendo anche la data di nascita e un cuore verde.

È questo il post pubblicato da Georgina Rodriguez, accompagnato da una serie di fotografie della neonata nella sua culla, in una foto sorridente e nelle altre addormentata. In una delle immagini si vede anche la mano di mamma Georgina che le sistema le copertine.

Queste sono le prime fotografie ufficiali della bimba, che ha fatto seguito a quella di famiglia pubblicata al ritorno a casa dall’ospedale, dove si vede nelle braccia di papà Cristiano.

La coppia si sta riprendendo dalla tragica perdita e non mancano di ricordare il piccolino che non ce l’ha fatta; in una foto postata sui social sempre da Georgina, di vede Ronaldo indicare il cielo con il dito e gli occhi visibilmente commossi; la foto è stata accompagnata da un cuore bianco.

La morte del figlio di Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez

La notizia della morte del figlio della coppia è arrivata il 18 aprile scorso, nel comunicato è stato reso noto che il piccolo non era sopravvissuto al parto: “È con profonda tristezza che dobbiamo annunciarvi che il nostro bambino è passato a miglior vita.

È il dolore più grande che qualsiasi genitore possa provare. Solo la nascita di nostra figlia ci dà la forza di superare questo momento con qualche speranza e felicità“.

Vogliamo ringraziare i dottori e le infermiere per la loro cura esperta e il supporto. Siamo devastati da questa perdita e chiediamo un po’ di privacy in questo momento difficile. Il nostro bambino, il nostro angelo. Lo ameremo per sempre“.

Potrebbe interessarti