Vai al contenuto

Morte Giovanna Pedretti, aperta inchiesta: quelle tracce di sangue cosa significano

Pubblicato: 15/01/2024 14:59

Il nome di Giovanna Pedretti resta prepotentemente al centro delle cronache di queste ultime ore. L’ultima notizia sulla ristoratrice di Sant’Angelo Lodigiano, trovata morta sulla sponda del fiume Lambro domenica 14 gennaio, è che la Procura di Lodi ha deciso di aprire un’inchiesta per cercare di fare luce sui punti oscuri di questa vicenda. Il nome di Giovanna era rimbalzato all’impazzata sui social dopo che la donna è stata accusata da Selvaggia Lucarelli di aver creato una falsa chat in cui difendeva gay e disabili attaccati secondo lei con un commento da un presunto cliente.
Leggi anche: Giovanna Pedretti, il servizio del Tg3 con le sue ultime parole scatena la polemica: “Guardami negli occhi”

Al momento risulta essere senza ipotesi di reato l’inchiesta aperta dalla Procura di Lodi sulla morte di Giovanna Pedretti. I video girati dalle telecamere di casa mostrano la donna lasciare la sua abitazione, che si trova sopra il ristorante, alle 4 del mattino. Di lei si perderanno le tracce fino a che i carabinieri ritroveranno prima la sua automobile, una Panda beige, e poi il cadavere.

Tracce di sangue nell’auto di Giovanna Pedretti

L’autopsia sul corpo di Giovanna Pedretti sarà effettuata a breve per stabilire con certezza le cause della morte. Quasi certo che si sia suicidata. Ma la situazione economica della sua famiglia non sembrerebbe destare problemi. Per questo gli inquirenti ritengono che sia stata la troppa pressione mediatica a spingerla all’estremo gesto.

A fornire però un tocco di ‘giallo’ a questa triste vicenda è il fatto che la Procura di Lodi abbia deciso di sequestrare l’automobile di Giovanna. Dentro e fuori il veicolo, ritrovato parcheggiato vicino alla zona in cui i sommozzatori hanno ripescato il cadavere della donna dal fiume, c’erano infatti numerose tracce di sangue. Soprattutto su sedili e tappetini. Oltre all’autopsia sono previsti anche approfondimenti tecnici sul telefono e sul computer della Pedretti.
Leggi anche: Morte Giovanna Pedretti, Lucarelli: “Non c’è stata gogna mediatica”, e Biagiarelli non va in tv

Ultimo Aggiornamento: 15/01/2024 19:37