Vai al contenuto

L’allarme del Pentagono: “La Russia ha lanciato un’arma contro-spaziale”

Pubblicato: 22/05/2024 10:34

La Russia avrebbe lanciato in orbita un’arma contro-spaziale che condivide l’orbita con un satellite statunitense. A dichiararlo è il portavoce del Dipartimento della Difesa Patrick Ryder. “La Russia ha lanciato un satellite nell’orbita terrestre bassa che, a nostro avviso, è probabilmente un’arma contro-spaziale presumibilmente in grado di attaccare altri satelliti nell’orbita terrestre bassa”, ha detto Ryder.
Leggi anche: Cosmos-2553, il satellite di Putin: cosa può fare l’arma nucleare che spaventa gli Usa
Leggi anche: La guerra si avvicina all’Italia. La mossa di Putin che sfida l’Europa e la Nato ai nostri confini

Secondo Ryder, la Russia ha inserito il suo satellite nella stessa orbita di un satellite governativo statunitense e le sue caratteristiche sono simili a quelle delle armi contro-spaziali russe messe in orbita nel periodo 2019-2022. Ha aggiunto che il Pentagono sta monitorando la situazione.
Leggi anche: Pentagono lancia l’allarme sul rischio di minaccia nucleare se la guerra si prolunga: cosa potrebbe fare Mosca

Continua a leggere su TheSocialPost.it