Simone Cristicchi dice la sua sul Festival di Sanremo

Dopo Ultimo, che ha protestato per gli esiti del Festival (pur classificandosi secondo) disertando addirittura la foto per la copertina di Tv Sorrisi e Canzoni con i vincitori di Sanremo, è arrivato anche il commento di Simone Cristicchi. Per il cantautore, alla fine del Festival di Sanremo c’è stata l’esplicita volontà di non tenere conto del televoto e stabilire secondo altri criteri il risultato finale della competizione canora più popolare d’Italia. Il cantante ritiene che vada rivisto il metodo di votazione che ha portato alla vittoria del Festival Mahmood con il brano Soldi.

Le parole di Simone Cristicchi

A La Verità, Simone Cristicchi ha così commentato le polemiche sugli esiti finali del Festival di Sanremo: “C’è stata la volontà di ribaltare il giudizio popolare del televoto.

Simone Cristicchi dice la sua sul Festival di Sanremo

Simone Cristicchi. Foto: Facebook Simone Cristicchi

L’ha detto anche il Presidente della Rai, Foa“. Secondo il cantante sarebbe per questo motivo necessario rivedere il “meccanismo di voto in vista della prossima edizione: “Dopo l’esibizione di venerdì sera ero primo, avevo vinto il Festival. Poi sabato la Giuria d’onore mi ha sbattuto al dodicesimo posto. Al di là di questo, accetto il giudizio. Un festival canoro rimane un gioco. Come a tutti, mi sarebbe piaciuto vincere. Un po’ di amaro rimane perché fino a prima dell’intervento dei giurati d’onore ci ero riuscito“.

Simone Cristicchi ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano Abbi cura di me ed è stato comunque insignito del premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione e del premio Giancarlo Bigazzio per la miglior composizione. Il cantante sembra collocarsi sulla stessa lunghezza d’onda del vicepremier Luigi Di Maio che aveva così commentato su Facebook l’esito della gara musicale, attirandosi le critiche del cantante Tommaso Paradiso: “La giuria, composta da critici musicali del “calibro” di Beppe Severgnini, e la sala stampa hanno totalmente ribaltato il risultato del televoto“.

Il ministro aveva anche aggiunto un’altra dichiarazione che sembra essere stata del tutto accolta dalla riflessione di Simone Cristicchi: “Per l’anno prossimo, magari, il vincitore si potrebbe far scegliere solo col televoto, visto che agli italiani costa 51 centesimi facciamolo contare!“.

Simone Cristicchi dice la sua sul Festival di Sanremo

Simone Cristicchi. Foto: Facebook Simone Cristicchi

Anche il ministro dell’interno Matteo Salvini ha espresso critiche nei confronti dell’esito finale, dichiarando apertamente che la canzone che aveva preferito era stata quella di Ultimo, telefonando poi a Mahmood per esprimergli comunque le sue congratulazioni.

Tutti gli articoli sul Festival di Sanremo

Simone Cristicchi, la sua canzone, i progetti

Nonostante questo Festival di Sanremo pare abbia lasciato scontenti tutti, di una cosa Simone Cristicchi appare davvero orgoglioso. Infatti, a La Verità, il cantante ha rivelato di essere contento che un verso della sua canzone sia stato twittato dal cardinale Gianfranco Ravasi: “Mi ha fatto molto piacere che ha scelto quel verso – “Basta mettersi al fianco invece di stare al centro” – perché è la mia visione dell’amore. Mi lusinga l’attenzione di una personalità così importante“.


Sempre a proposito del suo brano, Simone Cristicchi, da sempre un attento indagatore della spiritualità, ha rivelato che per lui Abbi cura di me rappresenta una preghiera laica, un Cantico delle creature 2.0“. Il cantautore adesso è in ogni caso impegnato a girare il suo documentario, Happy Next, per il quale intervisterà anche Papa Francesco.