alessia marcuzzi

L’Isola dei Famosi potrebbe non comparire nei palinsesti Mediaset del 2020, come riportano varie indiscrezioni. Il reality subisce gli ascolti al minimo storico e la bufera scatenata dal caso Fogli sembra abbia messo la pietra tombale allo show di Alessia Marcuzzi. Lo stesso Pier Silvio Berlusconi sarebbe intervenuto per bloccare la prossima edizione.

L’Isola dei Famosi al canto del cigno

Tempi durissimi per il programma Mediaset che, arrivato alla 14esima edizione, deve fare i conti con la disaffezione del pubblico e con lo scandalo che ha fatto indignare famosi e non, da Belén Rodriguez a Barbara D’Urso.

Episodio costato la testa degli autori del programma, silurati dalla stessa dirigenza Mediaset.

Riccardo Fogli a L'Isola dei Famosi
Riccardo Fogli a L’Isola dei Famosi

TvBlog riporta l’indiscrezione che vorrebbe L’Isola destinata al limbo per un bel pezzo. Considerazioni riportate anche su Dagospia da Giuseppe Candela e Alberto Dandolo, che descrivono un Pier Silvio Berlusconi furioso e la Magnolia, casa produttrice del reality, sulla graticola. Quello che sembra certo è che, portata a casa l’ultima puntata, L’Isola dei Famosi non andrà più in onda, almeno per quanto riguarda l’anno prossimo.

E Gabriele Parpiglia?

A suscitare molto interesse è anche la figura di Gabriele Parpiglia, amico di Fabrizio Corona, autore del programma e giornalista di Chi.

Repubblica e Il Corriere assicurano che anche lui sarebbe tra gli autori fatti fuori dai vertici, ma nessuna conferma è arrivata.

Fabrizio Corona e Gabriele Parpiglia
Fabrizio Corona e Gabriele Parpiglia. Foto: Instagram

Come riporta Il Fatto Quotidiano, Fabrizio Corona avrebbe difeso il giornalista durante una conferenza stampa: “Gabriele Parpiglia fa l’autore di questo programma, però è completamente estraneo alla vicenda e spero che non subisca niente. Lui è tranquillo e sereno perché, a parte essere un mio amico, non c’entra niente con questo lavoro.

Tutto è stato fatto con il capoprogetto e Magnolia. A Parpiglia nessuno ha comunicato niente“. L’ex re dei paparazzi scarica la responsabilità su Cristiana Farina, capoprogetto in quota Magnolia licenziata: “Questa richiesta di questo video è partita direttamente da lei, che ha avuto un’idea perché è un’autrice brillante, mi ha chiamato e ha fatto tutto lei“.