coppie royal. foto Kensington Palace

Meghan Markle è il volto nuovo e multietnico della Corona inglese, che di questi tempi di isolamento ci tiene molto a riannodare il legame tra la Gran Bretagna e gli altri Paesi del Commonwealth. La Duchessa di Sussex è stata nominata vice-presidente del Queen’s Commonwealth Trust, network strategico tra i membri dell’organizzazione internazionale. Una posizione importante in vista degli scossoni che minacciano il Regno, con l’incertezza sulla Brexit e il difficile divorzio dall’Europa. Meghan Markle diventa quindi “principessa” simbolo della nuova generazione, più politica, insieme a Harry.

Non a caso a seguire la comunicazione della coppia è Sara Latham, ex senior advisor di Hillary Clinton.

Meghan Markle e Harry si prendono i loro spazi

Un’altra notizia che ha riguardato i Duchi di Sussex è la separazione del “royal household“, il complesso organismo che si occupa della logistica degli eredi Windsor, da quello di William e Kate. Ognuno avrà il proprio staff, come del resto si era deciso già da un po’, e anche per il resto sarà tutto separato. I Duchi di Cambridge sono sempre più lanciati verso il loro ruolo istituzionale, preparandosi a diventare gli eredi della Corona.

Più lontani dalla rigida etichetta Meghan e Harry, che tagliano ulteriormente i legami con William e Kate.

A volere la separazione sarebbe stato il Duca di Cambridge, che si prepara a ricoprire un difficile ruolo, e con l’abbandono del fratello minore e della consorte da Kensington Palace il “divorzio” delle due coppie diventa ancora più palpabile. Non è chiaro se le presunte incomprensioni tra Kate Middleton e la cognata abbiano pesato, ma le due hanno fatto recentemente il loro meglio per sembrare in buoni rapporti.

L’attesa per il nuovo “royal baby”

Intanto Meghan Markle si prepara all’arrivo del prossimo “royal” baby, per cui continuano i festeggiamenti.

Il prossimo baby shower del nascituro sarà ospitato a Buckingham Palace e tra gli ospiti ci saranno diversi vip, come Victoria Beckham, anche se sarà più contenuto rispetto alla festa newyorkese.

Inizialmente il baby shower doveva essere ospitato al Frogmore Cottage, nel Castello dei Windsor, dove i Duchi di Sussex si sono trasferiti. Meghan e Harry condividevano la residenza di Kensington Palace con William e Kate, ma il primogenito di Diana Spencer si prepara a diventare Principe di Galles dopo l’incoronazione di Carlo. Il nido iniziava a diventare stretto, specie con l’arrivo del pargolo: via al trasferimento, mentre il “royal household”, la sede dello staff di Meghan e Harry, si sposterà a Buckingham Palace.