michael terlizzi mentre si sfoga con kikò nalli di spalle alla telecamera

Manca pochissimo alla fine di questa travagliata 16esima edizione del Grande Fratello, condotta dall’ineguagliabile Lady Cologno, Barbara d’Urso.

La pressione della finale inizia a farsi sentire e c’è chi di fronte alla tensione reagisce sfoderando un caratterino niente male, come Francesca De Andrè, e chi invece viene assalito da un mix tra ansia e nostalgia come Michael Terlizzi che si è abbandonato in queste ore ad un pianto liberatorio.

Tensione alle stelle: in vista la finale

Tensione alle stelle nella casa del Grande Fratello 16: i concorrenti iniziano a provare quella classica sensazione a metà tra la voglia irrefrenabile di tornare a proteggersi tra le mura di casa propria, lontano dai riflettori, e il desiderio che questa unica esperienza non finisca mai.

La finale d’altronde è agli sgoccioli e non tutti – a dire il vero nessuno ad esclusione di Gennaro – possono convivere con la consapevolezza di arrivare sino alla fine.

Il crollo di Michael Terlizzi

Tra questi c’è Michael Terlizzi, un concorrente controverso all’interno della casa che ha saputo suscitare critiche e apprezzamenti al tempo stesso. Messo con le spalle al muro, per settimane Terlizzi ha dovuto combattere contro i pettegolezzi di chi voleva confessasse a tutti i costi una sua presunta omosessualità che lui, ogni volta, ha puntualmente smentito.

Non libero di avere riserbo sul proprio orientamento sessuale, Terlizzi si è sentito invece libero di lasciarsi andare ad un pianto liberatorio dovuto alla pressione che inizia a sentire sulle proprie spalle.

Lo sfogo a Kikò Nalli

A fargli da confessore Terlizzi ha trovato un amorevole e paterno Kikò Nalli che lo ha incalzato, cercando di far sfogare l’amico: “Adesso tu parli con me, me lo dici a me che sono padre e per me siete come figli, qual è il tuo problema?

“.

Parole catartiche che hanno maieuticamente tirato fuori lo sfogo di Terlizzi che ha confessato di essere nel pieno di una crisi, tra le lacrime, dovute allo stress e alla stanchezza. Kikò lo ha però subito ravvisato: “Stai dicendo una bugia! Mancano 12 giorni alla fine, non puoi crollare! Hai fatto un percorso di crescita“.

*immagine in alto: Kikò Nalli fa sfogare Michael Terlizzi nella casa del Grande Fratello 16 (frame)