Ilaria Cucchi

Non accenna a placarsi il clamore mediatico suscitato a seguito della vicenda Stefano Cucchi. Poche settimane fa sono arrivate le condanne per i due Carabinieri autori del pestaggio, ma per Ilaria Cucchi da allora non c’è pace. Con un post, ora si scaglia contro Un Giorno in Pretura.

La puntata incriminata

Dopo i numerosi alterchi con Matteo Salvini e la denuncia presentata per le sue parole dopo la condanna, la tanto sospirata pace stenta ad arrivare per Ilaria Cucchi. La sorella del geometra Stefano Cucchi, ucciso dai Carabinieri Di Bernardo e D’Alessandro, pochi giorni fa è stata anche minacciata di morte.


Sono molti i programmi che hanno coperto la notizia e la vicenda giudiziaria, ma Ilaria e la famiglia sembrano avercela con uno in particolare. Dopo la puntata di Un Giorno in Pretura, infatti, è arrivato un post accusatorio della stessa Ilaria, che ne contesta le omissioni e ne ricorda le cadute di stile del passato.

Le omissioni del programma

Anche stasera Un giorno in Pretura non si è smentito“, inizia così il post di Ilaria Cucchi. “Ha completamente tralasciato due intere udienze sul tema medico legale, che hanno risolto il nostro processo, per dar spazio allo show dell’avv.

Naso“. Il citato è uno dei difensori del Comandante Roberto Mandolini, imputato per falso. Poche settimane fa, prima della sentenza, aveva dichiarato: “Cucchi è morto […] ma non è stato ucciso“. Su questo punto, Ilaria Cucchi non ci sta: “L’avv. Anselmo ovviamente è stato totalmente oscurato così come i nostri medici legali ma soprattutto quelli del Giudice quando affermano che Stefano senza le botte non sarebbe morto“.

I selfie della conduttrice

Ilaria Cucchi quindi si dispiace per i pm Musarò, colui che ha invocato a non aver paura della verità, e Pignatone.

La sorella di Stefano tuttavia non è sorpresa dal taglio preso da Un Giorno in Pretura e ricorda l’episodio del maggio scorso. La conduttrice Roberta Petrelluzzi, infatti, si era fatta scattare una foto abbracciata assieme a Maria Lampitella, legale dell’imputato D’Alessandro. Anche in quel caso, erano piovute numerose critiche sull’atteggiamento.
Ilaria Cucchi, per quella che ritiene un’ulteriore prova di cattivo servizio pubblico da parte del programma di Rai 3, ha riportato che anche la madre ne è rimasta disgustata.