Luke Perry, a 1 anno dalla morte, una nuova ondata d'amore per l'attore

A un anno dalla morte di Luke Perry, colleghi e amici dell’attore lo ricordano con affetto e calore. Il celebre Dylan McKay di Beverly Hills, 52 anni, era stato colpito da un ictus il 28 febbraio 2019 mentre si trovava nella sua casa di Los Angeles. Dopo pochi giorni, il decesso dopo il progressivo aggravamento delle sue condizioni di salute. Tra ieri e oggi, in tantissimi gli hanno dedicato parole memorabili. Tra questi, anche Lili Reinhart, collega di Perry in Riverdale, che riporta un fatto davvero eccezionale.

Luke Perry, il ricordo degli amici di Beverly Hills

Non ho parole… Mi manchi fratello… Riposa in pace“.

Queste le parole di Jason Priestley, famosissimo collega di Luke Perry nel teen drama Beverly Hills 90210, a un anno dalla morte dell’attore statunitense. Proprio un anno fa si parlava di un ritorno alle riprese proprio della serie con grande trepidazione da parte dei milioni di fans.

Priestley non è stato l’unico. Anche Ian Ziering, il biondo e frizzante Steve Sanders, ha ricordato il collega scomparso: “Difficile crederlo ma è già passato un anno da quando abbiamo perso Luke.

Benché il tempo guarisca le ferite, il dolore della perdita dura per sempre. Mi manchi così tanto, amico“.

Lili Reinhart: “Ho sognato Luke”

Ho fatto un sogno la scorsa notte in cui vedevo Luke… e l’ho abbracciato così intensamente mentre piangevo sulla sua spalla, dicendogli quanto ci manca a tutti“. È il tweet emozionato ed emozionante di Lili Reinhart, attrice 23enne di Riverdale, a pochissimo dall’anniversario della morte di Luke Perry. “Ripensandoci stamattina, penso che il suo spirito mi stesse visitando nel sonno, facendomi sapere che stava sorridendo brillantemente dall’altra parte…“.