giulia de lellis in primo piano

Una crisi che va avanti da un po’, quella tra Giulia De Lellis e Andrea Iannone. Anche se volutamente lasciata nella nebbia di commenti come “Tutto ok” o risposte vaghe, è stata ampiamente annusata dai fan e parzialmente confermata dalla stessa influcer.

Giulia De Lellis parla della crisi con Iannone

In questi giorni difficili, segnati da quella che ormai è stata classificata dall’OMS come pandemia da Covid-19, e da nuove misure altamente restrittive per gli italiani, sono tanti gli influencer e gli artisti amati e seguiti dai più giovani che, oltre a dare il buon esempio sullo #stareacasa.

Tra questi c’è anche Giulia De Lellis che, da sola o in compagnia con altri colleghi, chiacchiera con i suoi fan.

Ed è stato proprio durante una di queste dirette Instagram che Giulia De Lellis ha confermato la crisi con il pilota Andrea Iannone. L’influencer non si è sbilanciata più di tanto ma ha comunque lasciato intendere che la situazione di coppia non è delle migliori.

A buon intenditor poche parole

Senza troppi giri di parole, Giulia De Lellis ha fatto intendere che qualcosa non va, ma ha volutamente evitato di scendere nei dettagli: “Se sono tre settimane che non ne parlo e comunque faccio dell’altro, vi faccio abbastanza intelligenti e soprattutto delicati nel capire la situazione” ha detto.

Si dice a buon intenditor poche parole. Anche perché non mi piace ogni volta dovermi giustificare, dare ogni volta spiegazioni dettagliate sulla mia vita sentimentale…” La De Lellis ha continuato il suo discorsetto, che ad un certo punto ha preso un po’ i toni della ramanzina amichevole, ha detto di essere perfettamente consapevole di essere un personaggio pubblico, e come tale dovrebbe dare spiegazioni e rendere tutti partecipi “Ma in realtà non tanto… Ripeto, a buon intenditor poche parole”.

Un momento delicato

Sempre rimanendo sul discorso, la De Lellis ha definito la situazione come delicata e ha chiesto gentilmente di smettere di parlarne. “Senza che entriamo nel dettaglio di momenti abbastanza delicati. Anche perché non mi sembra tanto carino parlare di queste cose. Possiamo andare oltre adesso, dopo tutte le spiegazioni del caso?