Eleonora Giorgi in primo piano

Eleonora Giorgi, icona del cinema italiano degli anni 70, ha ricordato il suo amore per Massimo Ciavarro, rievocando un ricordo di qualche anno fa, un momento in cui desiderò tornare con lui. L’attrice romana, ora 66enne, lo ha raccontato durante il programma radiofonico notturno I Lunatici, in onda su Rai Radio 2. Qui ha voluto anche ripercorrere la sua carriera e le sue vicende sentimentali, che si sono intrecciate quando fu messa da parte dal mondo del cinema per via del suo matrimonio con Angelo Rizzoli.

La notte con Ciavarro da separati

Eleonora Giorgi si è sposata in seconde nozze con Massimo Ciavarro nel 1993, ma 3 anni dopo si sono separati.

Dal loro matrimonio è nato Paolo Ciavarro, concorrente all’ultima edizione del GF Vip, dove è iniziata la sua relazione con Clizia Incorvaia. Stimolata dalla curiosità dei conduttori Roberto Arduini e Andrea di Ciancio, la Giorgi ha ricordato una particolare nottata passata con Ciavarro assieme all’ex marito.

Mentre me lo chiedevi mi è venuta in mente una notte di San Lorenzo con il mio secondo marito, Massimo Ciavarro” ha raccontato l’attrice.

In realtà separati da anni, non so perché eravamo in Sardegna tutti e due vicino Cagliari, con degli amici, e in questi momenti io ho molto desiderato di tornare con lui”.

Ci siamo trovati nella notte di San Lorenzo a guardare le stelle, e ovviamente, come sempre, non è successo niente dei sogni” ha sorriso l’attrice, per non lasciare alcun dubbio su come sia andata a finire. Poi ha precisato: “Non è svanito da parte mia; delle volte l’altro nella nostra vita non sempre è tarato nello stesso momento, allo stesso punto del cammino, e quello è il problema.

Comunque una notte bellissima” ha concluso.

La delusione dopo il David di Donatello

Eleonora Giorgi ha poi raccontato un momento molto buio della sua carriera. L’attrice ricorda ancora oggi di “essere stata rimossa dal mio lavoro, procurandomi dei danni alla mia identità, con il David in mano e un calcio nel sedere, col quale mi hanno buttato nell’abisso“. Il riferimento è al premio vinto per il film Borotalco, nel 1982, al fianco di Carlo Verdone.

Perché ero la moglie di Angelo Rizzoli.

Come se io fossi la moglie di un gerarca fascista”. Il primo marito della Giorgi Angelo Rizzoli, infatti, fu arrestato nel 1983 per bancarotta patrimoniale societaria in amministrazione controllata.

Il ricordo del primo marito, Angelo Rizzoli

Eleonora Giorgi chiese il divorzio nel corso dello stesso anno ma mantiene ancora oggi un bel ricordo del marito, con cui ha anche avuto un figlio, Andrea. “Sto pover’uomo ha fatto delle cavolate, ha fatto dei grandi sbagli, più che altro di natura economica, ma era una persona perbene, era un grande intellettuale“.

Una vendetta così violenta è stata durissima”, ha detto ricordando ancora il suo allontanamento dal mondo del cinema.

Però io non ho detto niente, perché sono molto fiera. Mi sono inventata un’altra vita, con un altra mia passione“.

Quindi ho scelto un compagno che era l’opposto di quell’aspetto del potere di Angelo, il mio ex marito” ha proseguito nel suo racconto ai conduttori de I Lunatici. “Perché io lo amavo profondamente, ma Angelo era un uomo molto difficile da mettere a fuoco, era più che doppio. Quindi il suo rapporto con il potere e con tutto questo era quello che ci divideva e ci ha diviso”.

L’incontro con Massimo Ciavarro

Quindi venne l’incontro con una figura lontana dal quella del primo marito.

Una persona completamente diversa, che era Massimo Ciavarro” ha ricordato. “Me ne sono andata in campagna: ho scoperto l’agricoltura biologica, ho fatto un secondo bambino, ho cominciato a ristrutturare il casale e progettare i miei parchi, a seguire i giardini, gli orti”.

Ma anche questo capitolo della sua vita è poi giunto al termine, con la separazione da Ciavarro e il ritorno a Roma. “Poi la mia identità ha richiamato, mi sono lasciata con Massimo e sono tornata a vivere a Roma”. Negli anni successivi poi la Giorgi ha conosciuto e frequentato lo scrittore Andrea de Carlo, “una persona profonda, sensibile”.

Approfondisci

Eleonora Giorgi al Maurizio Costanzo Show: “L’amore mi ha salvata dall’eroina”

Eleonora Giorgi dopo il lifting: “Mi sono rivista di nuovo bella”