Cronaca

Caso Maddie, i genitori smentiscono la notizia della lettera: “Notizia falsa”

I genitori di Maddie McCann hanno risposto alla notizia secondo la quale la procura tedesca avrebbe parlato di "prove evidenti" della morte di Madeleine
La piccola Maddie McCann

Nella giornata di oggi è circolata la notizia secondo la quale i genitori di Maddie McCann avrebbero ricevuto una lettera dalla procura tedesca che confermerebbe l’ipotesi che la loro bambina, Madeleine, sarebbe morta.

Nelle ore successive è arrivata la pronta risposta dei genitori sul sito findMadeleine.com, dove si possono leggere gli ultimi aggiornamenti ufficiali della famiglia.

La smentita: nessuna lettera alla famiglia

Kate e Jerry McCann hanno smentito del tutto la notizia della ricezione della lettera: “La notizia ampiamente comunicata che abbiamo ricevuto una lettera dalle autorità tedesche che afferma che esistono prove che Madeleine è morta è falsa”.

La notizia avrebbe pesato notevolmente a livello emotivo per i famigliari e gli amici della piccola: “Come molte altre storie non confermate nei media questa ha causato ansia non necessaria ad amici e famiglia ed una volta ancora ha bloccato le nostre vite”.

Nessun legale d’appoggio né portavoce

Sarebbe smentita, inoltre, la notizia secondo la quale la famiglia McCann avrebbe un portavoce o un legale a cui appoggiarsi: Non abbiamo un portavoce di famiglia né paghiamo attivamente degli avvocati.

Qualsiasi commento recente attribuito nei media non sono arrivati da noi, a meno che non siano stati pubblicati sul nostro sito web. Se ci fossero importanti sviluppi che possono essere resi pubblici, verranno emessi tramite canali ufficiali di polizia”.

Il post precedente: i ringraziamenti alle autorità

Prima di oggi i genitori di Maddie avevano fatto un solo precedente commento ai nuovi sviluppi riguardo al sospetto pedofilo tedesco, il 3 giugno scorso: Vogliamo ringraziare le forze di polizia coinvolte per i loro continui sforzi nella ricerca di Madeleine.

Tutto ciò che abbiamo sempre voluto era trovarla, scoprire la verità e portare  i responsabili alla giustizia. Non perderemo mai la speranza di trovare Madeleine viva ma qualunque dovesse essere l’epilogo, dobbiamo sapere e trovare pace”.

Potrebbe interessarti