beatrice di york e Edoardo Mapelli Mozzi

La rivincita di Beatrice di York è finalmente arrivata. La bisnipote della Regina Elisabetta II è stata per anni messa in un angolo, oppure oggetto di spiacevoli ironie, specialmente per i suoi look decisamente poco chic (chi può dimenticare il disgraziato cappellino al matrimonio di Meghan e Harry?).

Venerdì la nona in linea di successione al trono britannico, venerdì, ha però finalmente coronato il suo sogno d’amore insieme a Edoardo Mapelli Mozzi, aitante uomo d’affari di nobili discendenze italiane. Un matrimonio celebrato in forma privata, ma in cui sono stati sfoggiati diamanti e altri accessori prestati da nonna Elisabetta in persona.

Il matrimonio di Beatrice di York e Edoardo Mapelli Mozzi

Nozze private già rimandate di quasi due mesi per l’emergenza del coronavirus. Il matrimonio avrebbe dovuto avere luogo lo scorso 29 maggio, e la povera Beatrice aveva già dovuto vedere la sorella minore, Eugene, convolare a nozze prima di lei, con Jack  Brooksbank.

Nonostante le restrizioni per il coronavirus, la Famiglia Reale ha organizzato comunque una cerimonia degna di un’Altezza Reale. Niente giro in carrozza, ma la cerimonia è stata celebrata al Castello di Windsor, nella Royal Chapel of All Saints che piaceva anche alla Regina Vittoria.

Presente i membri più stretti della Royal Family, da Elisabetta e il principe Filippo, al padre Andrea di York, che l’ha accompagnata all’altare. Il Duca di York non compare nelle immagini ufficiali del matrimonio rilasciate da Buckingham Palace, dati gli scandali che l’hanno investito con l’affaire Epstein. Presente anche la madre Sarah Ferguson, tornata in grembo alla monarchia dopo l’esplosione del caso che ha coinvolto l’ex marito.

La tiara e il vestito della Regina

Beatrice di York ha avuto la consolazione di sfoggiare alcuni prestiti della Regina per il matrimonio.

Tra questi il bellissimo abito da sposa vintage (rimodernato per l’occasione) e ricoperto di diamanti disegnato da sir Norman Hartnell.

Lo stilista inglese ha creato anche l’abito da sposa di Elisabetta e della principessa Margaret. Inoltre, la Regina ha prestato alla nipote anche la preziosa tiara di diamanti della Regina Mary, con cui lei stessa è andata all’altare.

View this post on Instagram

𝐐𝐮𝐞𝐞𝐧 𝐌𝐚𝐫𝐲'𝐬 𝐃𝐢𝐚𝐦𝐨𝐧𝐝 𝐅𝐫𝐢𝐧𝐠𝐞 𝐓𝐢𝐚𝐫𝐚 ⁣ ***⁣ On 17th July 2020, Princess Beatrice of York married Edoardo Mapelli Mozzi privately at the Chapel Royal of St. Jame's Palace. In honor of the new married couple, I would like to introduce the tiara that the bride has worn to her wedding, which has a definitely fascinating history, although I've introduced it before. ⁣ ⁣ The Queen Mary's Diamond Fringe Tiara which Princess Beatrice wore, like its name, was initially owned by Queen Mary of the United Kingdom, the brides 2nd great-grandmother. This tiara is often misidentifed as the "George III Fringe Tiara" or the "Hanoverian Fringe Tiara", which was worn by Queen Adelaide as a fringe necklace, but Queen Mary's one was a "new, smaller, neater and more modern-looking tiara, when comparing to Queen Adelaide's. It was made for Queen Mary from a diamond necklace given by Queen Victoria for her wedding in 1893. It can be also worn as a necklace.⁣ -⁣ The tiara was given to Queen Elizabeth, wife of King George VI, by Queen Mary in 1936. Sir Henry Channon described it as "an ugly spiked tiara" when she first worn it in public. ⁣ -⁣ In 1947, Queen Elizabeth lent the tiara to her daughter, Princess Elizabeth, later Queen Elizabeth II, for her wedding. Unfortunately, when the bride had got dressed in Buckingham Palace and ready to go to Westminister Abbey, the tiara was snapped, and luckily, the court jeweller could fix it in time.⁣ -⁣ In 1973, the tiara was lent to Princess Anne for her wedding to Captain Mark Philips by her maternal grandmother. The tiara hasnt yet been a collection of Queen Elizabeth II until her mother's death. ⁣ -⁣ The replicas of the fringe tiara also appeared in the netflix series based on Queen Elizabeth II's reign, The Crown (see picture 7)⁣ -⁣ On 18th July 2020, Princess Beatrice of York, granddaughter of Queen Elizabeth II, wore the tiara at her wedding. The tiara was worn by the Queen at her wedding, then her daughter, and yesterday, it was lent to her granddaughter.⁣ ·⁣

A post shared by Victorian Royals (@victorianroyals) on

La nuova generazione di Windsor

Non viene nascosto che la Regina Elisabetta punti molto sulle figlie di Andrea di York per traghettare la monarchia inglese nel nuovo millennio.

Il suo terzogenito, d’altronde, è stato costretto ad abbandonare ogni presenza pubblica dopo lo scandalo Epstein. La fuga di Harry e Meghan Markle è stato un altro duro colpo per la Royal Family, così nuovi protagonisti stanno avanzando.

Maggiori ruoli pubblici sono affidati, ad esempio, a Edoardo conte di Wessez e alla moglie Sophie Rhys-Jones, finora ai margini. Certamente il centro della transizione generazionale in seno ai Windsor sono Kate e William, i più prossimi in linea di successione dopo Carlo e i più vicini all’ideale familiare della middle class inglese.

Eugenie e Beatrice sono risalite nella considerazione generale riuscendo a scrollarsi di dosso quell’immagine da “Genoveffa e Anastasia” che l’ingrato pubblico gli aveva affibbiato. Difficile però dire se riusciranno a intercettare e placare le inquietudini di una società sempre più distaccata dall’istituzione monarchica e sempre più dubbiosa sulla sua utilità, mostrando quel volto nuovo che la Regina vuole assicurarsi prima della fine del suo regno.

Approfondisci:

Coronavirus: la Regina dice no ai festeggiamenti del suo compleanno: “Non è opportuno”

L’uragano Sussex Royal travolge la Corona e scatena l’ira della Regina