Amadeus alla finale di Sanremo 2020

Dopo aver riconfermato la partenza di Sanremo 2021 e la conduzione affidata alla coppia Amadeus-Fiorello, bisogna ora considerare la presenza o meno del pubblico. Il presentatore non si sbilancia e rimanda queste decisioni a gennaio, quando si avrà una visione più chiara dell’andamento della pandemia.

Sanremo 2021 e AmaSanremo

La parola chiave di quest’anno è incertezza, la pandemia sta cambiando il modo di vivere e quello di fare televisione. Questa incertezza ha coinvolto anche il festival della canzone italiana.

Nonostante la Rai avesse già garantito la sicurezza per gli spettatori ed Amadeus stesso non vedesse un Sanremo senza persone in platea, adesso il presentatore annuncia: “Ora non pensiamo al pubblico, pensiamo a fare Sanremo dal 2 al 6 marzo”.

La dichiarazione è avvenuta durante la presentazione di AmaSanremo, il talent di cui si sta occupando al momento per la selezione delle nuove proposte.

A gennaio capiremo in che condizioni siamo e quindi potremo valutare e prendere una decisione definitiva”, ha proseguito il conduttore, rimandando le scelte all’anno nuovo sperando in qualche certezza, o cambiamento, in più. Sia per Amadeus che per il direttore di Rai1 Stefano Coletta la precedenza assoluta è per il rispetto delle norme e alla sicurezza delle persone coinvolte.

Il festival della rinascita

Sanremo vuole ancora essere la Kermesse canora della rinascita, che aspira a trasmettere positività ed allegria. Proprio a tutto questo il presentatore, anche direttore artistico, non sembra avere l’intenzione di rinunciare, ma lui stesso sa che al momento è impossibile definirne i dettagli.

A proposito infatti si sanno pochissime cose, se non la conduzione riassegnata alla coppia Amadeus-Fiorello e una partecipazione da record. Record sia tra le richieste dei giovani che le canzoni inviate dai Big.

Lo chiamano il Festival della ripartenza. Forse perché è stato proprio l’ultimo evento in cui ancora ci si poteva riunire e nella speranza che possa essere anche il primo in cui saremo nuovamente in grado di farlo. Ovviamente però tutto è mutevole e nulla è sicuro, se non che Sanremo Giovani sarà trasmesso dal Casinò dal 17 dicembre.

Approfondisci

TUTTO su Sanremo

Sanremo 2021, le prime indiscrezioni: due grandi attori tra i possibili concorrenti