Stefano Bettarini squalificato dal GF Vip

Toccata e fuga. Non si può che definire così l’esperienza di Stefano Bettarini nel Grande Fratello Vip 2020: l’ex calciatore è stato infatti squalificato ieri sera, pochi giorni dopo essere entrato nella Casa. Alla base, un’espressione blasfema che la produzione non ha potuto che punire con massima severità, specie perchè non è il primo caso del genere in questa edizione. Dopo aver chiesto scusa, però, ora Bettarini attacca il Grande Fratello.

La squalifica e le scuse di Stefano Bettarini

Ogni inizio puntata del GF Vip 2020, ormai, è dedicato ad una ramanzina di Alfonso Signorini ad un concorrente.

Era successo anche a Paolo Brosio, il giornalista ultra-cattolico finito anche lui al centro della polemica per una frase quasi blasfema. In questo caso, dato che l’espressione era “bonaria” e non ingiuriosa, la produzione ha chiuso un occhio. Non altrettanto si può dire per Stefano Bettarini, squalificato ieri sera dal GF Vip dopo 3 giorni dall’ingresso nella Casa.

Non appena tornato in studio, però, Bettarini sembrava aver capito e accettato i motivi dietro la sua squalifica per bestemmia. “Mi sono reso conto immediatamente di quello che mi era sfuggito, sono una persona credente e non volevo mancare di rispetto a nessuno“.

L’ex calciatore, come ha ammesso lui stesso, non è nuovo ai reality e non gli era mai capitato prima: “Dopo quel tutto tempo passato in albergo, ero come un leone in gabbia. Ero molto teso“. Tensione emersa poche ore fa, sul suo profilo Instagram.

Stefano Bettarini contro il GF Vip

Se in diretta Stefano Bettarini sembrava aver preso tutto sommato bene l’uscita improvvisa dalla Casa, ora emerge tutt’altro tipo di sentimento. esprime tramite un post su Instagram, in cui dice: “Cacciato per un’espressione colorita, per un’uscita di quelle un po’ eccessive e chiassose, come spesso siamo noi toscani.

Espulso per una ‘parolaccia’. Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai”.

Quindi si difende, dicendo di aver usato “una parola modificata nel gergo volgare proprio per evitare la censura sociale, per non risultare offensiva e imperdonabile“. Da qui, l’accusa diretta di Bettarini alla produzione del Grande Fratello Vip: “Trovo perció sproporzionata la ‘sanzione‘ e, dopo 21 giorni di quarantena e 5 tamponi, mi sento preso in giro; la pedina di un gioco al rialzo dello share“.

Il post di Stefano Bettarini su Instagram
Il post di Stefano Bettarini su Instagram

L’accusa di Dayane Mello a Bettarini

La pessima serata per Stefano Bettarini è proseguita attraverso le parole di Dayane Mello. La donna nei giorni scorsi ha ammesso che tra i due ci sia stato un breve trascorso sessuale, e nella notte ha confessato altro sul loro rapporto. I fatti risalgono a quando entrambi erano all’Isola dei Famoso: “Dopo che sono stata eliminata abbiamo passato del tempo in piscina insieme. Vedo dei movimenti strani col telefono.

Poi mi ha portata a passeggiare al mare. Aveva tutto pianificato con i paparazzi. Aveva studiato tutto” ha raccontato Dayane Mello.

Il suo racconto è proseguito poi coi dettagli della notte di passione, prima del rientro in Italia dopo il programma. Ora, la fine di un altro reality per Bettarini, senza che ci sia mai stato in realtà un vero e proprio inizio.

TUTTO sul Grande Fratello Vip

Gf Vip, Paolo Brosio fa ironia su Auschwitz: esplode la polemica