Daniele Mondello e Viviana Parisi in primopiano

Tre mesi dopo la scomparsa e la morte di Viviana Parisi e Gioele Mondello, il giallo di Caronia continua a restare un mistero impenetrabile. Tante le ipotesi, le analisi e i rilievi effettuati, ma non c’è ancora certezza su come la mamma e il bambino siano morti. Un’attesa che alimenta la rabbia del marito, Daniele Mondello, che ora annuncia provvedimenti.

Daniele Mondello, verso la nomina di un nuovo esperto

La Procura di Patti, riferiscono le fonti locali, ha richiesto altri 30 giorni per depositare i risultati finali dell’autopsia su Viviana e Gioele.

Scomparsi il 3 agosto e ritrovati morti nelle settimane successive nei boschi di Caronia, non si sa ancora se siano stati uccisi da animali o altro. Nelle scorse settimane, la famiglia e i legali hanno rilanciato più volte la tesi secondo cui Viviana Parisi sarebbe stata uccisa. Tuttavia, dalla Procura ancora nessuna notizia, anzi.

90 giorni per sentirmi dire: ‘Non lo sapremo mai con certezza’“, così ha scritto Daniele Mondello sul suo profilo Facebook. Una rabbia, quella del padre di Gioele, che lo avrebbe portato ad una svolta e alla decisione di nominare un nuovo medico legale.

Nel prossimo futuro, quindi, nuove analisi portate avanti da qualcuno indicato dalla famiglia, ormai completamente senza fiducia nelle operazioni degli inquirenti: “Ricominciamo da zero – ha scritto Mondello – Ricominciamo da noi“.

La prova che Viviana Parisi è stata uccisa

Sin da quando è emersa, Daniele Mondello ha rigettato con forza l’ipotesi che Viviana Parisi abbia ucciso Gioele e poi si sia suicidata. Lo ha ribadito nuovamente nel corso di un collegamento con Alberto Matano a La Vita in Diretta. “Stanno sbagliando tutto, non esiste quello che stanno dicendo: mia moglie non avrebbe mai toccato mio figlio.

Non sanno più cosa dire, non hanno niente in mano e fanno di tutto per chiudere il discorso” è la sua denuncia.

Per la Procura, sul corpo di Viviana non sono stati trovati morsi o segni di aggressione da terze parti. Daniele, sempre tramite i social, però rilancia il suo dubbio: “Come fanno ad esserci delle frasche SOPRA e non sotto il corpo di Viviana se Viviana si è lanciata dall’alto verso il basso?

La fisica è diversa a Caronia?“. E in collegamento ribadisce: “Sono stati aggrediti dai cani, ne sono convinto al cento per cento“.

Guarda il video

Le accuse di Daniele Mondello a soccorsi e Procura

Non è la prima volta che il marito di Viviana Parisi si scaglia contro gli inquirenti che indagano sul giallo di Caronia. Lo ha fatto già durante le primissime fasi, quella della ricerca, quando ha condiviso un video di come queste ricerche venivano portate avanti, in modo del tutto insoddisfacente secondo lui.

Quindi, la sua rabbia era esplosa anche quando ha saputo che il furgone degli operai che hanno fatto l’incidente con Viviana Parisi, è stato sequestrato solo due settimane dopo, Questo, gli indizi sui cani del circondario e la questione delle frasche sopra il corpo di Viviana, fanno si che la verità di Daniele Mondello sia una sola: Viviana e il figlio sono stati uccisi.

Approfondisci

TUTTO sul giallo di Viviana Parisi e Gioele Mondello

Viviana Parisi, la sorella Denise: “Ho trovato la forza di dire chi fosse realmente”

Viviana Parisi e Gioele: il ricordo di Daniele Mondello in un messaggio