Iva Zanicchi con guanti e mascherina annucia di avere il coronavirus

Si è concluso il periodo in ospedale per Iva Zanicchi. L’apprezzata cantante e conduttrice tv, è stata ricoverata qualche giorni perchè positiva al Coronavirus e con una polmonite bilaterale che le ha dato qualche problema. Dopo il ritorno a casa, ha confessato cosa le sia rimasto di questo periodo e anche rivelato di sapere esattamente come ha preso il Covid.

Covid-19, Iva Zanicchi confessa come lo ha preso

Sono state giornate di sali e scendi per Iva Zanicchi: nel suo periodo di ricovero nell’ospedale di Vimercate, la cantante non ha nascosto di essere molto preoccupata e abbattuta per le sue condizioni di salute.

Ora è stata dimessa, ma prima del ritorno a casa la febbre l’aveva messa costretta ad altri giorni di ricovero. In un’intervista alla Stampa, Iva Zanicchi torna all’inizio di tutto e spiega come ha preso il Coronavirus: “È entrato in casa e ci ha infettati tutti. Ha presenti quei raduni familiari dai quali viene raccomandato di tenersi lontani? Bene, abbiamo fatto un raduno familiare, per la cresima del nipote di mia sorella“.

Allo stesso tempo, la Zanicchi ha anche “scagionato” la televisione, ritenuta da molti una possibile fonte di contagio.

La cantante ha dichiarato: “In televisione è tutto più sicuro, i truccatori hanno la mascherina, c’è il distanziamento“.

Iva Zanicchi confessa di aver cattivi pensieri

Nella stessa intervista Iva Zanicchi si è espressa anche in modo più cupo, parlando di cosa le abbia lasciato il virus a livello personale e nel morale: “Io, che non sono mai stata depressa, mi scopro a piangere. Mi vengono dei cattivi pensieri. Forse è la cosa peggiore, perché così tu non lotti più”.

Le preoccupazioni della Zanicchi sono anche per altri membri della famiglia. Come aveva raccontato, infatti, non è l’unico membro della famiglia contagiato, ma uno in particolare occupa i suoi pensieri: “Ora sono preoccupata per mio fratello, ancora ricoverato, che è cardiopatico“.

Leggi anche le parole di Gerry Scotti dalla pre-terapia intensiva

Le parole su medici e infermieri

Sin dai primi video dal letto d’ospedale, Iva Zanicchi ha subito sottolineato l’impegno e il lavoro di medici e infermieri, che “lavorano come matti“. A La Stampa, ha ribadito il concetto: “Non riescono quasi a camminare, non possono andare in bagno perché ci metterebbero un secolo a togliersi le protezioni, quindi non mangiano e non bevono.

Dei martiri“.

Alla cantante non sfugge però che questa seconda ondata è accompagnata da molto scetticismo e in certi casi rabbia verso il personale sanitario: “Eppure la gente non se ne accorge, c’è come un rifiuto…Dopo l’estate c’è stato un rilassamento, forse è captato anche a me, e infatti me lo sono preso“.

Approfondisci

TUTTE le notizie su Iva Zanicchi

Iva Zanicchi dimessa dall’ospedale: “Sono uscita. Vado a casa”