Bambino che piange

Svolta in una delle vicende che nei mesi scorsi aveva suscitato maggior clamore: una madre aveva abbandonato la figlia, risultata positiva al Covid dopo un tampone in ospedale. Dopo l’abbandono, la donna era risultata irreperibile ma le indagini sono proseguite, fino al suo arresto a Catania.

Palermo, lascia la figlia in ospedale e se ne va

La vicenda risale alla metà dello scorso mese di ottobre. Era stato riportato che una madre aveva portato la figlia all’ospedale pediatrico Di Cristina di Palermo, per un tampone: la bambina era poi risultata infatti positiva al Coronavirus.

Secondo quanto riportato dalle fonti locali, in ospedale si era presentata prima una donna, di origini rom, che avrebbe fatto perdere le tracce. Inizialmente era stata allontanata dall’ospedale per via delle misure di sicurezza, ma poi era risultata irraggiungibile al numero di telefono indicato al pronto soccorso.

Nei giorni successi, un’altra donna e presunta zia della bambina, aveva raggiunto la bambina in ospedale. Risultata anch’essa positiva al virus, dopo pochi giorni era sparita a sua volta. Secondo quanto riferito, i medici hanno avevano cercato per giorni di rintracciare una delle due donne, senza però alcun successo.

Il ricovero e l’affidamento ai servizi sociali

Nel frattempo, la bambina ha proseguito il suo percorso di cure per guarire dal Coronavirus. Il Giornale di Sicilia riporta che ci sarebbe voluto un mese per rimetterla in sesto e rendere possibili le dimissioni dal reparto di malattie infettive del Di Cristina di Palermo.

A quel punto, però, data l’irreperibilità della madre e di chiunque sia stato vicino alla bambina nei primi giorni di ricovero, la stessa è stata presa in carico dal Comune e affidata ai servizi sociali.

Le indagini per rintracciare la madre però sono proseguite, così come la richiesta della Procura dei Minori di dichiararne lo stato di abbandono.

Arrestata la madre a Catania

La svolta arriva nella giornata di oggi: le fonti riferiscono che le indagini hanno permesso di rintracciare a Catania la madre, la prima donna che avrebbe portato la bambina in ospedale. La donna sarebbe ora in arresto per abbandono di minori, su richiesta della Procura di Palermo.

La bambina, tuttavia, non sembra destinata a tornare dalla sua famiglia: lo stato di abbandono contestato alla donna, infatti, ha permesso al Comune di affidare la bambina ad una struttura già dopo le sue dimissioni dall’ospedale.

Approfondisci

Neonata positiva al Covid, madre la lascia in ospedale e sparisce