Primo piano di Luca Argentero

Disavventura sui social per l’attore Luca Argentero. L’attore ha infatti condiviso alcune storie per metter in guardia i suoi fan da un fatto potenzialmente pericoloso: qualcuno avrebbe infatti creato account a suo nome, rubato all’attore l’identità e mandato messaggi per conto suo. Argentero ha così avvisato i follower, dando un giudizio estremamente critico sulla vicenda.

Luca Argentero, rubata l’identità su Instagram

Per i personaggi del mondo dello spettacolo, non è un problema indifferente: il rischio che qualcuno si spacci per lui o lei e, così facendo, possa dare vita a truffe o situazioni spiacevoli è vecchio quanto la nascita dei social stessi.

Per questo motivo è nato il “bollino blu”, che certifica il profilo di un vip o personaggio pubblico. Non sempre basta, però, per i più sprovveduti della Rete e dei social. A cadere vittima di questa pratica è oggi l’attore Luca Argentero, celebre Doc della serie Rai alle prese con spiacevoli segnalazioni dei suoi fan.

Continuano ad arrivarmi segnalazioni di persone che vi contattano fingendosi me, è scontato dirvi che non dovete dargli credito, segnalarli il prima possibile e bloccarli” ha detto Argentero.

Luca Argentero apre il cuore sulla sua vita da papà: leggi di più

Luca Argentero: “Consiglio di farsi una vita

Stando a quanto riporta lo stesso attore nelle sue storie, sono molti i fan che lo hanno contattato, ma non è noto a che scopo questi siano stati contattati dai profili fake di Luca Argentero.

Se per “esibizionismo” o per truffe, l’attore è tagliente nel suo messaggio: “Consiglio a queste persone di farsi una vita“.

È uno strumento molto pericoloso il social, se usato nel modo sbagliato” aggiunge poi. Pochi mesi fa, l’attore aveva invece puntato l’attenzione sul fatto che molti vip scelgono di mostrare i figli sui social per tutelarsi, e lo aveva dichiarato indignato dopo quanto successo con le foto di sua figlia.

Luca Argentero e gli altri vip “derubati” sui social

Nella sua ultima storia, Luca Argentero avvisa i fan: “Diffidate di chiunque vi contatti fingendosi qualcun altro. Il profilo mio è unico e verificato. Fate attenzione“. Un messaggio comune che gli appassionati dello spettacolo e non possono aver sentito molte volte.

Pochi mesi fa è accaduta una cosa simile anche a Amadeus e Giovanna Civitillo, quando qualcuno aveva aperto un profilo Facebook a loro nome. Truffa anche per la Miss Gessica Notaro, che aveva denunciato tutto pubblicamente.

Infine, tutto questo era capitato anche all’attore Gabriel Garko.

Approfondisci

TUTTO su Luca Argentero

C’è Posta per Te, Luca Argentero commosso: “Siete fonte di ispirazione”