william e harry a londra

Oggi è la giornata dell’ultimo saluto al principe Filippo, scomparso all’età di 99 anni lo scorso 9 aprile. L’attenzione è concentrata specialmente su Harry e William, per i quali la cerimonia sarà il primo momento di incontro dopo un anno. Un periodo segnato dai dissapori che hanno portato alla Megxit e l’intervista bomba a Oprah che ha completamente danneggiato i rapporti all’interno della Royal Family. Elisabetta II però non vorrebbe che l’ultimo saluto all’amato Filippo sia adombrato da faide familiari, e a questo proposito ha preso diversi provvedimenti.

Harry e William separati al funerale di Filippo

Alle 15 si terranno i funerali del principe Filippo alla St.

George’s Chapel di Windsor. Una cerimonia privata, che vede la partecipazione di sole 30 persone, membri della Royal Family, per le restrizioni contro il Covid-19 e che si svolgerà secondo le direttive date dallo stesso Duca di Edimburgo.

Arrangiamenti particolari sono stati presi per Harry, volato a Londra senza la moglie Meghan Markle per dare l’estremo saluto al nonno. Dopo la rottura con la Royal Family e i rapporti congelati con il fratello William, la Regina ha preso delle accortezze per evitare che il giorno dell’addio a Filippo venga rovinato da drammi reali.

Peter Phillips camminerà tra William e Harry

Per chi spera che questa sia l’occasione per ricucire i rapporti tra William e Harry le premesse non sono delle migliori. I figli di Carlo non cammineranno fianco a fianco dietro al feretro, come accaduto ai funerali di Diana. Tra loro è stato messo Peter Phillips, figlio della principessa Anna. Il cugino di Harry e William, il maggiore nei nipoti di Elisabetta, 43 anni, è stato scelto come “cuscinetto” tra i fratelli.

Fonti di palazzo sentite dal Daily Mail assicurano che non si tratta di una volontà dei fratelli di stare lontani, ma non si nega che tutti nell’organizzazione “camminano sulle uova” per evitare imbarazzi nel giorno di Filippo.

Anche Harry e William, assicurano le fonti, avrebbero detto di volersi concentrare sul lutto per il nonno, non sulle beghe interne della famiglia.

Niente uniformi militari per non imbarazzare Harry e Andrew

Altro accorgimento preso è l’assenza di uniformi militari. I funerali dei reali generalmente prevedono le divise, ma il cambiamento è stato fatto nel dress code per evitare imbarazzi a Harry e Andrea duca di York, terzogenito di Filippo ed Elisabetta.

Harry, che ha servito nell’Esercito per 10 anni, era arrivato al grado di maggiore dopo due missioni in Afghanistan, ma è stato privato dei titoli militari dalla Regina dopo la Megxit.

Andrea di York, vice-ammiraglio che ha combattuto nelle Falklands con la Royal Navy, ha visto sfumare il titolo di ammiraglio dopo lo scoppio dello scandalo Epstein.

Allontanato da tutti i ruoli pubblici reali, Andrea non potrebbe mettere la tanto desiderata uniforme da ammiraglio, meglio quindi imporre abiti civili a tutti.

Meghan Markle assente ai funerali di Filippo

Meghan Markle non parteciperà al funerale del principe Filippo, una scelta ufficialmente motivata dalla gravidanza avanzata della Duchessa di Sussex.

I retroscena parlano però di una decisione dettata anche dal desiderio di non distogliere l’attenzione dalla cerimonia e dal lutto della Royal Family.

Meghan Markle e il piccolo Archie seguiranno la cerimonia dalla California e d’altronde pare che l’ex attrice e il principe Filippo avessero un buon rapporto. I dettagli dell’intervista scandalo non sono stati forniti al Duca di Edimburgo, al tempo in ospedale, ma questo non ha fermato i detrattori dall’accusarla di aver contribuito al malessere di Filippo.

Harry, secondo le fonti, dovrebbe tornare in California da moglie e figlio subito dopo la cerimonia, lasciando ben poco tempo affinché alcune ferite inizino a rimarginarsi.

Approfondisci: