pio e amedeo felicissima sera emigratis

Felicissima sera non si ferma dopo il successo, e le polemiche, delle tre puntate andate in onda a cavallo tra i mesi di aprile e maggio 2021. Lo show di Pio e Amedeo torna in onda con un “Best of” giovedì 6 maggio alle ore 21:30 come sempre su Canale 5.

Felicissima sera: torna lo show di Pio e Amadeo su Canale 5

Sembrava essersi fermato dopo le tre seguitissime puntate andate in onda per 3 venerdì consecutivi su Canale 5. Invece no, e anche grazie allo share che ha premiato lo show dei due comici made in Foggia, Felicissima sera torna in prima serata giovedì 6 maggio 2021 alle 21:30 circa con un “Best Of”.

Rivedremo quindi Pio e Amedeo con il meglio degli sketch comici che abbiamo già potuto guardare nelle puntate dello show: dai due ragazzotti grezzi e rozzi di Emigratis fino alle intervista strampalate di Che interviste che fa, passando per tutti gli ospiti che hanno presenziato nello show ( il campione di calcio e simbolo della e di Roma Francesco Totti, l’attore Raoul Bova protagonista dell’ultima fiction targata Canale 5 ed il cantante Tommaso Paradiso per citarne alcuni).

Felicissima sera: le polemiche e il politicamente corretto

Canale 5 sceglie quindi di rimandare in onda il duo, cambiando serata, nonostante giorni interi di polemiche dopo il loro discorso di chiusura dello show.

Il monologo sul politically correct di Pio e Amedeo ha lasciato strascichi per giorni fino alla “conclusione”, se così la possiamo chiamare, con le parole dei due che si rifiutano di scusarsi. “Siamo alla Folliaaaa“, scrivono sui social Pio e Amedeo, “Qualcuno forse da questo post si aspetta delle SCUSE e lo avvisiamo subito che rimarrà deluso“. “Mentre alcuni di ‘voi’ erano impegnati a mettere l’arcobaleno nella foto profilo sui social, i sottoscritti qualche anno fa, sono andati in Russia a respirare la puzza dell’omofobia“, rivendicano ora.

Un post destinato a scatenare ancora strascichi di polemiche.

Felicissima sera: chi sono Pio e Amedeo

I due comici sono nati nel 1983 entrambi a Foggia, una città nel nord della Puglia, e sono legati da una intensa e lunga amicizia. Pio e Amedeo, dopo aver iniziato a fare esperienza come animatori in alcuni villaggi turistici, iniziano a farsi strada nel mondo della comicità inizialmente con alcuni sketch nella tivù locale della loro provincia.

Il duo comico Pio e Amedeo, che prende il nome dai nomi di battesimo degli stessi, trovano una crescente popolarità grazie alla partecipazione ad alcuni programmi radiofonici e televisivi del gruppo di Telenorba, storica televisione del sud Italia visibile in Puglia e Basilicata.

Dopo la gavetta tra queste realtà regionali il grande salto nella televisione nazionale viene effettuato prima con uno show della Rai e dopo con lo sbarco sulle reti Mediaset, dove vengono consacrati al grande pubblico con i personaggi irriverenti di Emigratis.