Denise Pipitone, test del dna su Denisa a Scalea

Un’altra novità si sarebbe insinuata tra le pagine delle nuove indagini sul caso di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo (Trapani) e mai ritrovata. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la Procura di Marsala avrebbe disposto il test del Dna su Denisa, la giovane segnalata a Scalea pochi giorni fa.

Denise Pipitone: test del Dna su Denisa

Denisa, la ragazza segnalata da una donna a Scalea (in Calabria) pochi giorni fa e indicata agli inquirenti come somigliante a Denise Pipitone, aveva rigettato categoricamente l’ipotesi di essere figlia di Piera Maggio, ma si era detta comunque pronta a sottoporsi ad accertamenti per mettere un punto al ribollire di notizie insinuanti dubbi sulla sua identità.

La sua presunta somiglianza con la bimba scomparsa il 1° settembre 2004 a Mazara del Vallo ha alimentato l’attenzione sul caso, e ora, secondo quanto riportato ieri in diretta da Pomeriggio Cinque, chi indaga, dopo la riapertura del caso delle scorse settimane, avrebbe deciso di approfondire per fugare ogni ombra.

La Procura di Paola (nella provincia di Cosenza, ndr), su mandato della Procura di Marsala – ha dichiarato l’invitato Vito Paglia – ha effettuato il test del Dna su Denisa, la ragazza che abbiamo intervistato e che, per molti, poteva essere Denise Pipitone“.

Al momento, stando a quanto emerso nella trasmissione condotta da Barbara d’Urso, non sarebbero ancora note le tempistiche perché si conosca l’esito dell’esame.

Denise Pipitone: nuovo appello di Piera Maggio

Dopo la lettera anonima ricevuta dall’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, e quella recapitata dallo stesso ignoto autore a Chi l’ha visto?, la madre di Denise Pipitone non risparmia appelli a infrangere il presunto muro di omertà che avvolgerebbe il giallo intorno alla sorte della figlia.

Lo scrive, nero su bianco, nei suoi post alla ricerca di verità e giustizia per Denise: “La mia Mazara del Vallo, quella fatta di gente perbene ed onesta, merita il meglio. Pertanto chiedo a coloro che sanno, parlate! Dite la verità, non abbiate timore! Il bene deve vincere sul mal, facciamo in modo che questo avvenga. Denise figlia di tutti“.

Approfondisci:

Denise Pipitone, il padre Toni Pipitone rompe il silenzio

Denise Pipitone: Piera Maggio e Giacomo Frazzitta replicano a Carmelo Abbate

Denise Pipitone: ispezione nell’abitazione che fu in uso ad Anna Corona