Jasmine Carrisi parla della sorella Ylenia Carrisi e della famiglia

Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso, racconta la sua storia e parla del suo rapporto con la famiglia e con i fratelli. Una vita tra amore e musica, dove non manca uno spazio importante per il ricordo della sorella Ylenia, nata dal matrimonio del padre con Romina Power e scomparsa misteriosamente a New Orleans.

Jasmine Carrisi ricorda la sorella Ylenia Carrisi

Jasmine Carrisi ha parlato della sua famiglia, del rapporto con i genitori e con i fratelli, ma anche del ricordo della sorella Ylenia Carrisi, primogenita di suo padre e di Romina Power, in una lunga intervista al Corriere della Sera.

So che era intelligentissima, avremmo avuto delle belle conversazioni“, ha dichiarato al quotidiano ricalcando il ritratto della figlia di Al Bano scomparsa nel lontano 1993, di quella sorella maggiore che avrebbe tanto voluto conoscere.

Oggi Jasmine Carrisi ha 19 anni, ed è la quinta figlia del Leone di Cellino San Marco, nata dall’amore con Loredana Lecciso, e da poche ore ha concluso i festeggiamenti per il compleanno di Al Bano, e ha scelto di aprire una finestra sul suo mondo e sulla sua passione per la musica.

Fino a quella rivelazione fatta al padre, sulla sua decisione di intraprendere il suo stesso percorso come cantante: “Qualche anno fa, per un suo compleanno, ho inciso per lui alcune cover in inglese di successi come Nel Sole.

Non so se si è stupito di più per la musica o perché non credeva parlassi così bene l’inglese“.

Jasmine Carrisi e la famiglia di Al Bano: “Meno peggio di come ci dipingono

Jasmine Carrisi ha toccato anche il tema della famiglia allargata, dipingendola con un breve, ma chiaro inciso: “Siamo meno peggio di come ci dipingono“.

La figlia di Al Bano Carrisi e Loredana Lecciso ha dichiarato poi di essere stata supportata e incoraggiata dai suoi cari, genitori e fratelli, a percorrere con coraggio e determinazione la sua strada, e ha svelato qual è il consiglio del padre: “Una frase che ripete sempre: ‘Devi essere un problema per i problemi’“.

Nel corso dell’intervista, Jasmine Carrisi ha parlato del suo faccia a faccia con il timore che la sua voce potesse non piacere: “Ho scoperto di avere un cognome ingombrante e avevo paura“.

Approfondisci:

Al Bano e la figlia Jasmine: “Sa già tutto, sono io che devo chiedere consigli a lei”

Jasmine Carrisi: il debutto sulle orme di papà Al Bano