magalli giancarlo

Negli ultimi mesi si sono rincorse le voci sul futuro di Giancarlo Magalli a I fatti vostri. Dopo indiscrezioni, conferme e smentite, il conduttore ha preso la parola sul suo destino nel noto programma di Rai2, annunciando la fine della sua collaborazione con la trasmissione. Come recentemente spiegato in un’intervista, la sua scelta sarebbe stata dettata dal desiderio di introdurre nuove esperienze al suo già ricchissimo curriculum.

Giancarlo Magalli e l’addio a I fatti vostri

Lo scorso maggio, Giancarlo Magalli ha voluto fare chiarezza sulla questione relativa alla sua conduzione de I fatti vostri.

Il presentatore è stato al timone della trasmissione per oltre 30 anni e nell’ultimo periodo sono state molte le indiscrezioni che riferivano di un possibile allontanamento definitivo del noto volto televisivo dalla trasmissione di Rai2. Dapprima si è pensato che inimicizie e difficoltà relazionali con alcuni colleghi lo avessero portato a perdere consensi all’interno della produzione. In seguito, sembrava invece essere arrivata la conferma della sua partecipazione alla prossima stagione. Ora che lo stesso Magalli ha parlato dei nuovi sviluppi della sua carriera però non c’è più spazio per i dubbi: il conduttore ha detto “addio” a I fatti vostri.

“Per quattro mesi uno ce la fa, ma otto sono propri tanti. Mi piacerebbe condurlo sino a Natale, anche se già mi si sovrapporrebbero i due programmi. Mi devo disintossicare aveva osservato dando ormai per certa la sua decisione.

Giancarlo Magalli rompe il silenzio su I fatti vostri: “Sono stanco”

A qualche settimana dall’annuncio ufficiale, Giancarlo Magalli ha parlato con FqMagazine, rivelando come sia giunto alla scelta di non lavorare più per I fatti vostri. All’intervistatore che gli ha domandato se sia stato rimosso dal suo incarico, ha rivelato: “Non sono stato fatto fuori”.

“Sono io che ho chiesto di non rifare più I Fatti Vostri perché sono stancoha chiarito- io non sono preoccupato, sono contento. È stato fatto quello che volevo, sono felicissimo. Il conduttore ha poi spiegato di aver domandato personalmente al direttore di Rai2 Ludovico Di Meo di sollevarlo dall’incarico che per anni lo ha tenuto occupato per stagioni intere.

La verità di Giancarlo Magalli. “Non è un programma che si fa a cuor leggero”

Nel giustificare la sua scelta, Magalli ha evidenziato come la sua collaborazione con la trasmissione di Rai2 sia proseguita per lungo tempo.

Sono passati trent’anni da quando ho cominciato a farlo, sono ventuno anni di fila– ha spiegato- parliamo di 4 mila puntate filate, di circa 10 mila interviste. Alcune anche di un certo peso, storie che ti restano dentro”. Proprio in contenuti del programma di cui per anni si è occupato sembrerebbero essere diventati nell’ultimo periodo troppo consistenti per Giancarlo. Non è un programma che si fa a cuor leggero ha osservato, riflettendo poi sui più recenti avvenimenti. “Quest’ultimo anno con la pandemia non è stato facile, non sono mancato un giorno. Studio vuoto, senza pubblico, tutto chiuso in una Rai deserta, senza ospiti, con le difficoltà via Skype, tamponi e tutto quello che può immaginare”.

Giancarlo Magalli sulla reazione di Michele Guardì: una proposta rifiutata

La scelta di Giancarlo Magalli ha ovviamente influito sugli altri membri del cast e della produzione del programma, primo fra tutti Michele Guardì. “È stato il primo ad essere informato. Ha capito la situazione ha ammesso il conduttore. A quanto pare però, il regista avrebbe rifiutato una proposta di Magalli, che inizialmente avrebbe suggerito l’idea di un allontanamento graduale da I fatti vostri.

Gli avevo proposto la staffetta, un passaggio graduale ma lui ha ritenuto di no. La staffetta si faceva una volta ed era anche più sopportabile” ha spiegato, rivelando la sua opinione su questa possibilità negata.

Giancarlo Magalli: orgoglioso per l’affetto dei fan

La notizia della fine della sua partecipazione a I fatti vostri ha destato non pochi malumori nel pubblico che da anni segue Magalli al timone del noto programma Rai. Sui social infatti sono apparsi molti messaggi dei fan del conduttore, che si dicono disperati per il cambiamento interno al programma. “Ho letto anch’io, scrivono anche a me. Da una parte sono felice che mi vogliano bene e me l’hanno sempre dimostrato ha ammesso non nascondendo l’orgoglio provato leggendo i commenti dei suoi spettatori. “Mi scrivono che io sono I Fatti Vostri, ognuno ha delle qualità forse le mie andavano bene per quel programma passando dalle cose più serie a quelle più leggere”ha concluso non accennando comunque alla possibilità di ritornare sui suoi passi.

Approfondisci

Giancarlo Magalli e la sorella Monica in tribunale: il conduttore testimonia contro di lei in aula

I Fatti Vostri cambia volto e saluta Giancarlo Magalli: tutte le novità e i nomi per la prossima edizione