Temptation Island, in bilico l'edizione Vip: quando inizia, le novità e le conferme

Mercoledì 30 giugno inizierà la nuova stagione di Temptation Island, il docu-reality che ogni estate tiene compagnia ai spettatori di Canale 5 con le storie di coppie innamorate, in crisi e disposte a mettersi in gioco. Il conduttore Filippo Bisciglia ha recentemente parlato della trasmissione, lanciando quella che secondo alcuni sarebbe una frecciatina diretta a un altro format del momento: Love Island con Giulia De Lellis.

Torna Tempation Island con Filippo Bisciglia: le prime anticipazioni

Fra poco più di una settimana inizierà la nona stagione di Temptaion Island e i fan del programma non vedono l’ora di seguire le vicende dei nuovi protagonisti.

In questi giorni sono emerse le prime anticipazioni sulla nuova edizione, che come sempre sarà condotta da Filippo Bisciglia. Come è ormai noto, per quest’anno non ci sarà una doppia versione del programma e quindi Alessia Marcuzzi non prenderà parte alla squadra del reality come avvenuto le scorse estati. Le 6 coppie saranno ospitate presso l’Is Morus Relais, dove trascorreranno 21 giorni. Recentemente, sul profilo Instagram di Temptation Island sono stati diffusi i primi video di presentazione dei concorrenti, tutti non vip.

Le registrazioni del programma sembrerebbero essere già iniziate e a confermarlo sono le parole dell’autrice Raffaella Mennoia, che ieri ha raccontato ai suoi follower che lei e il cast hanno dovuto fare i conti con un’inattesa tromba d’aria.

“C’è un tempo orrendo quest’anno, non so, c’è un’afa, non c’è il sole, tutto coperto…” ha rivelato, aggiungendo però che la trasmissione sta procedendo per il meglio.

Filippo Bisciglia senza freni sugli altri programmi: “Non parlano di amore”

Intervistato da Uomini e Donne Magazine, il conduttore di Temptation Island Filippo Bisciglia ha parlato con grande entusiasmo del programma che sta per iniziare.

Consapevole di come recentemente la formula “dating show” stia prendendo sempre più piede conquistando i consensi del pubblico, il presentatore ha voluto fare luce su quelli che a suo avviso sono i punti di forza del suo format. Se parliamo di amore, parliamo di Temptation Island ha dichiarato prendendo le distanze da quanto mostrato in altre trasmissioni. Se parliamo di attrazione fisica, parliamo di altri programmi. Quelli che ho visto io non parlano di amore ma di attrazione ha precisato, alludendo ad altre produzioni televisive non nominate.

Filippo Bisciglia e la velata frecciatina a Love Island con Giulia De Lellis

Procedendo con il confronto fra Temptation Island e gli altri dating show del momento, Bisciglia ha insistito sulla questione “montepremi”.

“Spesso si vincono dei soldi ha osservato parlando dell’esito degli altri format. Qui invece non vincono nulla, se non delle consapevolezze su se stessi, i loro percorsi e, appunto, qualche risposta in più” ha continuato, insistendo sugli elementi di vantaggio del docu-reality di Canale 5. Noi siamo le storie d’amore, le storie vere. Gli altri chissà. E poi siamo i primi e il primo amore non si scorda mai” ha concluso deciso, ribadendo la genuinità delle storie presentate.

Filippo non ha ovviamente citato di nomi di coloro che individua come “altri”, ma il pensiero ai dating-show del momento è inevitabile. Da qualche settimana, Giulia De Lellis è al timone di un programma in onda su Discovery+, basato proprio sulla vittoria finale di un montepremi destinato alla coppia vincitrice e non è escluso che con le sue Bisciglia voglia indicare proprio questo format.

Giulia De Lellis e la differenza fra Love Island e Temptation Island

Poco tempo fa, Giulia De Lellis era stata protagonista di un’intervista a Fanpage.it, durante la quale aveva risposto a una domanda riguardante proprio Temptation Island.

A chi le chiedeva se avesse intenzione di fare concorrenza alla sua “mentore Maria De Filippi”, che l’aveva lanciata nel mondo dello spettacolo con Uomini e Donne, lei rispondeva senza esitazioni. “A parte che non sfiderei mai Maria– aveva spiegato- ma andiamo in onda in periodi diversi, c’è prima Love Island e poi Temptation”. La De Lellis aveva inoltre dichiarato di non credere che vi fosse somiglianza fra le due produzioni: Sono due format diversi. Di simile c’è solo il nome”.