Gossip

Gli amori di Amanda Lear: Salvador Dalì, il Duca Bianco e il matrimonio con il suo unico Grande Amore

Amanda Lear, dopo le relazioni con Dalì e Bowie, ha avuto un unico amore, il marito Alain
Amanda Lear: tutti gli amori della modella e cantante

Amanda Lear, il cui vero nome è Amanda Tapp, nasce ad Hong Kong nel 1939 e cresce in Francia. Qui inizia la sua carriera da modella indossando gli abiti delle più prestigiose case di moda, una tra tutte Paco Rabanne. È durante il periodo parigino che incontra e s’innamora di Salvador Dalì.

Negli anni ’70 Amanda Lear intraprende la carriera da cantante, spinta dall’allora fidanzato David Bowie. Il matrimonio, però, arriva con il produttore musicale e aristocratico Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle, con il quale rimane legata fino alla morte di lui, nel 2000. Le relazioni successive di Amanda Lear sono tutte nate con uomini più giovani di lei, come ad esempio l’attore ed ex modello Manuel Casella.

Anche l’ultima presunta fiamma della Lear è un uomo più giovane.

Amanda Lear e il “matrimonio spirituale” con Salvador Dalì

Negli anni ’60, Amanda Lear inizia la sua carriera da modella a Parigi, dove frequenta anche l’accademia delle belle arti. È dopo una sfilata nella capitale francese che conosce il famoso pittore surrealista spagnolo, Salvador Dalì.

Nel raccontare il suo “matrimonio spirituale” con Dalì, durato 16 anni, Amanda Lear descrive il pittore spagnolo come Non solo un maestro di arte e di pittura, ma anche un maestro di vita”.

Amanda Lear e l’incontro con il Duca Bianco, David Bowie

La relazione tra Amanda Lear e David Bowie ha inizio grazie a una foto della Lear che il Duca Bianco ha visto e della quale si è innamorato. Dopo il primo incontro, è stato un colpo di fulmine. Durante un’intervista a Verissimo, Amanda Lear confessa che la sua carriera da cantante è merito di David Bowie. “È stato lui il primo che mi ha detto: ma perché non canti?”.

Da quel momento, Amanda Lear ha iniziato a prendere lezioni di canto e, in Germania, ha inciso il suo primo disco, I am a photograph, così chiamato proprio in onore di quello scatto fotografico che aveva fatto incontrare lei e Bowie.

Amanda Lear e il grande amore per Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle

L’unico vero grande amore di Amanda Lear è stato, però, l’aristocratico e produttore musicale Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle. I due si sposano a Las Vegas, il 13 marzo 1979. In seguito alla tragica morte di lui in un incendio nella loro villa in Provenza nel 2000, Amanda Lear dedica al defunto marito l’album Heart.

Il nuovo inizio di Amanda Lear

Dopo la tragica scomparsa del marito, Amanda Lear ha deciso di non abbattersi e vivere la propria vita. In questi anni la carriera della Lear in televisione diventa molto importante. È durante il programma su Italia 1, Il brutto anatroccolo, che conosce Manuel Casella, di 40 più giovane, con il quale intraprende una relazione dal 2001 al 2008. Anche la misteriosa ultima fiamma della Lear ha diversi anni di meno, 45, e appare per la prima volta in una foto da lei pubblicata su Intagram.

Potrebbe interessarti