Gossip

Stefano De Martino: vacanze da single in compagnia della famiglia. Gli scatti con i genitori e Santiago

Il cuore e la mente di Stefano De Martino sono troppo occupati da carriera e famiglia per potersi dedicare alla ricerca di un nuovo amore. Almeno questo sembrano farci intendere gli scatti della sua vacanza da single
stefano de martino

Nella vita di Stefano De Martino non c’è traccia di nuove relazioni e tanto meno di flirt estivi. Il conduttore e ballerino napoletano si è preso una pausa dal lavoro in una delle sue mete preferite in compagnia dei parenti più stretti e del figlio Santiago.

Le vacanze in famiglia di Stefano De Martino

Dopo un inverno e una primavera ricchi di impegni lavorativi, Stefano De Martino è partito per le vacanze. La destinazione è una delle location più amate dal ballerino: la Costiera Amalfitana.

Circondato dagli scorci della splendida Procida, il conduttore di Stasera tutto è possibile, si sta concedendo un po’ di relax. 

Al suo fianco i genitori, la sorella Adelaide in compagnia del fidanzato Stefano Vicorito (attore di Gomorra) e il piccolo Santiago, da poco diventato fratello maggiore di Luna Marì. A creare il piccolo album di famiglia social è la sorella Adelaide che ha pubblicato alcuni scatti sul proprio profilo Instagram. 

Vacanze da single per De Martino

Mentre Belén Rodriguez è da poco diventata mamma della piccola Luna Marì, nata dalla relazione d’amore con Antonino Spinalbese, Stefano sembrerebbe essere single.

Dopo il ritorno di fiamma e la definitiva rottura con Belén nel 2020, De Martino non si è più legato (almeno ufficialmente) con nessuno.

Nella sua vita oggi c’è la carriera, compresa una prima esperienza da attore, un cane di nome Choco e il suo più grande amore: Santiago. Essere padre, nonostante le giovane età, è un ruolo di cui va particolarmente orgoglioso e cha affronta con serietà e saggezza. Recentemente intervistato da Vanity Fair ha dichiarato: “Mio padre sapeva che mettermi sotto una campana di vetro non mi avrebbe protetto dai pericoli, e che proibire all’origine conduce sempre a voler infrangere i divieti.

Decise di non pormi dei limiti perché i miei limiti, e quindi i miei confini, sapessi definirli da solo. Adesso io, con mio figlio, cerco di fare lo stesso.”

Potrebbe interessarti