Spettacolo

Rosanna Banfi, dalla lunga battaglia contro il cancro a testimonial della prevenzione: la sua esperienza

Rosanna Banfi ha vinto la sua battaglia contro il tumore al seno, scoperto nel 2009. Oggi dedica anima e corpo alla prevenzione di questo brutto male, con eventi e iniziative.
Rosanna Banfi

Era il 2009 quando Lino Banfi, durante un’ospitata a La vita in diretta, rese pubblico il male che affliggeva sua figlia, Rosanna Banfi. Dal momento della scoperta del cancro al seno l’attrice si è sottoposta a cure chemioterapie e operazioni. Oggi Rosanna ha vinto la sua battaglia. Dopo la drammatica esperienza che l’ha vista purtroppo protagonista ha deciso di dedicare le sue energie alla prevenzione del tumore al seno, diventando testimonial dello screening precoce.  

Rosanna Banfi, la scoperta della malattia: la battaglia contro il cancro

Nel 2009 a Rosanna Banfi è stato diagnosticato un tumore al seno e pochi mesi dopo la sua malattia è stata resa pubblica da suo padre Lino Banfi durante un’intervista in televisione.

All’inizio di quest’anno, durante la trasmissione Oggi un altro giorno, Rosanna ha ricordato “Qualcuno iniziava a dire che io ero malata. Lui (Lino Banfi ndr) poi è stato ospite in quella trasmissione (La vita in diretta ndr) e abbiamo deciso di dirlo e tagliare la testa al toro”.

In una precedente intervista a D Salute Seno, invece, aveva spiegato Nodulo è una parola che non si capisce all’inizio. I medici non si sbilanciano, non ti dicono che forse hai il cancro. Come non ti dicono tutto quello che ti può succedere quando fai la chemio.

Da una parte forse è un bene, ma la verità è che le donne vogliono sapere. A me lo ha raccontato la signora che fa le parrucche. ‘Conta diciotto’ mi ha detto. E così è stato: dopo diciotto giorni via i capelli”.

Le dimostrazioni di affetto per Rosanna Banfi durante la malattia

Alla scoperta del suo drammatico male, le dimostrazioni di affetto e vicinanza per Rosanna Banfi non sono di certo mancate. “Mi ha chiamato chiunque” ha raccontato durante la sua intervista alla trasmissione Oggi un altro giorno, ricordando il momento in cui la sua malattia è stata resa pubblica.

Poi ha continuato “La cosa mi ha fatto anche un po’ arrabbiare, a volte aspetti le telefonate per lavori, ruoli che non arrivano”. In seguito, ha lanciato un messaggio importante: “Quando una persona si ammala, vive il suo dolore a casa sua e pensa di essere sola. Poi scopri che non è così.

Rosanna Banfi oggi: testimonial per la prevenzione del tumore al seno

Alla scoperta della malattia, sono poi seguite dure chemioterapie e vari interventi.

Alla fine, però, Rosanna Banfi è riuscita a vincere la sua battaglia contro il cancro. L’attrice, oggi, racconta la sua dura lotta con queste parole: “Mi salvò la tenacia che mi aveva insegnato mio padre e la consapevolezza nelle cure dei medici ma anche l’affetto delle persone.

Oggi la chiamiamo ‘sorellanza’“. Rosanna lancia anche appelli importanti a tutte le donne: “Il mio messaggio alle donne è prendetevi cura di voi e fatelo per tempo, ogni anno”.

In seguito alla sua vittoria, da qualche anno Rosanna Banfi ha deciso di dedicare le sue energie alla prevenzione del tumore al seno, diventando testimonial e madrina (nel 2021 insieme a Maria Grazia Cucinotta) per la Race for the Cure, la mini-maratona solidale contro i tumori alla mammella, dove riporta sempre la sua esperienza.

Potrebbe interessarti