Politica

David Sassoli: da Paolo Gentiloni a Charles Michel, i messaggi di cordoglio dopo la tragedia

Da Paolo Gentiloni a Charles Michel, i messaggi di cordoglio dopo la tragedia che ha colpito David Sassoli, morto all'età di 65 anni dopo una dura battaglia contro la malattia.
David Sassoli: da Paolo Gentiloni a Charles Michel, i messaggi di cordoglio dopo la tragedia

Dietro le quinte di una carriera brillante nel cuore dell’Europa, David Sassoli ha combattuto fino all’ultimo dei suoi giorni contro la malattia che lo aveva colpito e costretto a un lungo ricovero. Dopo la sua morte, il cordoglio unanime della politica e del giornalismo, due galassie sconvolte dalla tragedia del presidente del Parlamento europeo scomparso all’età di 65 anni. Da Paolo Gentiloni a Charles Michel, passando per i colleghi che lo hanno affiancato nel suo percorso nel mondo dell’informazione, i messaggi di dolore si moltiplicano e restituiscono l’immagine di una storia dai lineamenti straordinari.

Dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, un toccante messaggio.

David Sassoli: da Paolo Gentiloni a Charles Michel, i messaggi di cordoglio della politica

David Sassoli ci ha lasciato. Una notizia terribile per tutti noi in Italia e in Europa. Ricorderemo la tua figura di leader democratico e europeista. Eri un uomo limpido, generoso, allegro, popolare. Un abbraccio alla famiglia. Riposa in pace“. È il messaggio di cordoglio di Paolo Gentiloni su Twitter, unito al cordoglio unanime della politica che si stringe intorno alla famiglia del presidente del Parlamento europeo nell’ora più triste, quella dell’ultimo saluto.

David Sassoli è morto in ospedale ad Aviano, come spiegato dal portavoce Roberto Cuillo, dove si trovava ricoverato, dal 26 dicembre scorso, a seguito di una disfunzione del sistema immunitario cui sarebbe subentrata una grave complicanza. Poche ore fa, Ursula von der Leyen lo ha ricordato in un tweet accompagnato da una foto che sigilla la loro amicizia nel segno del comune sforzo per l’Europa.

Europeo sincero e appassionato, il suo calore umano, la sua generosità, la sua convivialità e il suo sorriso ci mancano già“, ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel, esprimendo le sue condoglianze alla sua famiglia.

Incessanti, in queste ore, le manifestazioni di dolore e commozione per la tragica scomparsa di David Sassoli. Dal mondo politico interno, sono giunti i messaggi di tutti gli esponenti di Governo e dei partiti italiani. Il premier Mario Draghi ha espresso così il suo cordoglio: “Uomo delle istituzioni, profondo europeista, giornalista appassionato, Sassoli è stato simbolo di equilibrio, umanità, generosità. Queste doti gli sono state sempre riconosciute da tutti i colleghi, di ogni collocazione politica e di ogni Paese europeo, a testimonianza della sua straordinaria passione civile, della sua capacità di ascolto, del suo impegno costante al servizio dei cittadini.

La sua prematura e improvvisa scomparsa lascia sgomenti“.

Dai ministri Renato Brunetta a Luigi Di Maio, che ne ha dipinto un ritratto di grande appassionato dell’Europa, di “uomo brillante, altruista, al servizio delle Istituzioni“, passando per Giorgia Meloni ed Enrico Letta, tutti hanno voluto ricordare la sua figura umana e politica di spicco nel tessuto nazionale e internazionale.

David Sassoli: il messaggio di Sergio Mattarella

La scomparsa inattesa e prematura di David Sassoli mi addolora profondamente.

La sua morte apre un vuoto nelle file di coloro che hanno creduto e costruito un’Europa di pace al servizio dei cittadini e rappresenta un motivo di dolore profondo per il popolo italiano e per il popolo europeo“. Queste le toccanti parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo la morte del presidente del Parlamento europeo.

David Sassoli morto a 65 anni dopo un lungo ricovero

La notizia della morte di David Sassoli si è abbattuta sulle cronache poche ore dopo quella del suo ricovero, avvenuto il 26 dicembre scorso, a causa di una “grave complicanza dovuta a una disfunzione del sistema immunitario“.

È quanto emerso dal comunicato del suo portavoce, Roberto Cuillo, con cui lo stesso annunciava l’annullamento di tutti gli impegni e le attività del presidente del Parlamento europeo. David Sassoli lascia la moglie, Alessandra Vittorini, e i due figli Livia e Giulio.

Potrebbe interessarti