Spettacolo

Asia Argento, vita privata e tutti gli amori tormentati dell’artista a The Band: da Morgan a Anthony Bourdain

Tra le artiste la cui vita privata è chiacchieratissima c'è senza dubbio Asia Argento, che fin dalla relazione con Morgan è stata spesso al centro dei gossip. Tutti i suoi ex amori.
Asia Argento, la vita privata e tutti gli amori tormentati dell'artista: da Morgan a Anthony Bourdain

Asia Argento, nome d’arte di Aria Maria Vittoria Rossa Argento, è la figlia del celebre regista italiano Dario Argento. Ha alle spalle una lunga e importante carriera, ma ha spesso attirato l’attenzione degli appassionati di gossip per le sue tormentate relazioni. Dalla storia con Morgan a quella con Anthony Bourdain, tutti gli amori più importanti dell’artista.

Asia Argento: la tormentata relazione con Morgan e il matrimonio con Michele Civetta

La prima relazione importante e nota di Asia Argento è stata quella con Marco Castoldi, in arte Morgan. I due si sono conosciuti nel 2000 e un anno più tardi è nata la loro unica figlia Anna Lou.

La coppia ha attraversato moltissimi alti e bassi e alla fine nel 2007 si sono detti definitivamente addio. Negli anni non sono mancate le frecciatine – soltanto l’anno scorso l’attrice non ha fatto fatica a definirlo “mentecatto” – e nel 2017 la donna ha avviato le procedure per ottenere gli alimenti dall’ex compagno per sua figlia.

Nel frattempo Asia Argento ha frequentato il regista Michele Civetta – dal quale ha avuto il secondo figlio, Nicola Giovanni – e nel 2018 è stata al centro di alcune polemiche per il suo brevissimo flirt con Fabrizio Corona.

Come ha rivelato però lo stesso ex dei paparazzi in un su intervento a Live Non è la d’Urso, non si è trattato di una vera e propria relazione ma piuttosto di un “momento passionale” (parole pronunciate dall’uomo, che durante il programma ha voluto fare gli auguri all’attrice).

Asia Argento, la tragedia vissuta con il compagno Anthony Bourdain nel 2018

Senza dubbio però la relazione di Asia Argento più discussa negli ultimi anni, nonché quella collegata ai ricordi più dolorosi, è stata quella con lo chef Anthony Bourdain. La loro storia è iniziata nel 2017 ma soltanto l’anno successivo l’uomo si è tolto la vita in un albergo in cui alloggiava.

Asia ha più volte ricordato che “Il suo dolore era molto bravo a nasconderlo. Era un uomo di 20 anni più grande di me, un’altra generazione. Una generazione di quegli uomini che non vogliono mostrare i propri sentimenti, vogliono far vedere che sono forti e che sono lì per proteggerti“, come aveva raccontato l’attrice a Francesca Fagnani nel corso del suo programma Belve.

Ad oggi comunque si dichiara single e non sono uscite ulteriori indiscrezioni sulla sua vita sentimentale.

Da tempo ha ormai dichiarato di essere stanca degli uomini: “Per me sono solo una perdita di tempo e di energie” ha dichiarato infatti non troppo tempo fa a Grazia.

Asia Argento e il caso Weinstein: la reazione dell’attrice dopo la sentenza

Asia Argento in passato è stata al centro di numerosi articoli di attualità per aver denunciato il produttore cinematografico Harvey Weinstein di stupro. I fatti risalgono a quando l’attrice aveva solo 21 anni e si trovata in Costa Smeralda e la donna ha denunciato di essere stata allora costretta ad un rapporto orale. Quando nel 2020 l’uomo è stato definitivamente condannato per gli abusi commessi durante la sua lunga carriera, Asia Argento è intervenuta con un’intervista al Fatto Quotidiano, nella quale ha dichiarato: “Mi sento vendicata.

Non soltanto io, ma tutte le donne che hanno lottato per la giustizia“.

Potrebbe interessarti