Cronaca Italia

Stefano Tacconi sta meglio, le condizioni dell’ex portiere sono stabili: “Passi avanti molto importanti”

Migliorano le condizioni di Stefano Tacconi, dopo l'aneurisma cerebrale che l'ha colpito lo scorso 23 aprile. L'ex calciatore potrebbe uscire presto dalla rianimazione.
stefano tacconi

Buone notizie sulle condizioni di salute di Stefano Tacconi, ex portiere e capitano della Juventus con presenze nella Nazionale. L’ex calciatore è in netto miglioramento dopo essere stato colpito da un aneurisma cerebrale lo scorso 23 aprile. Andrea Barbanera, direttore del Reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Alessandria dove Tacconi è ricoverato, ha aperto a un cauto ottimismo con un comunicato, condiviso su Instagram dal figlio dello sportivo Andrea Tacconi.

Stefano Tacconi, migliorano le condizioni dell’ex portiere: “Passi avanti importanti”

Stefano Tacconi sta meglio, dopo il ricovero ad Alessandria a seguito di un aneurisma cerebrale che l’ha colpito circa due settimane fa.

A comunicarlo è il figlio Andrea, che su Instagram condivide le parole del dottor Barbanera: “La situazione è più stabile, Stefano Tacconi è ancora in rianimazione, ma sicuramente ha una vigilanza maggiore“.

Il medico continua: “Non risponde completamente, ma esegue ordini. Saluta, muove i 4 arti. Se la situazione continua così in 2-3 giorni potrebbe lasciare la rianimazione ed essere spostato nel reparto di Neurochirurgia“. Tacconi avrebbe cominciato ad essere separato dal respiratore: “Diciamo che ha fatto passi avanti molto importanti: non c’è ancora il rischio zero, ma direi che il messaggio che diamo oggi è positivo.

Abbiamo preso la direzione giusta e sicuramente ci sarà ancora strada da fare. Forse, però, la parte più in salita di essa è terminata“.

Storia Instagram di Andrea Tacconi

L’apprensione per Stefano Tacconi, il figlio: “Stai combattendo come un guerriero”

Il mondo del calcio e non solo si è immediatamente stretto intorno a Stefano Tacconi, le cui condizioni sono state gravissime nei giorni successivi al malore.

Il figlio Andrea ha costantemente aggiornato sullo stato di salute del padre: “Stai combattendo come un guerriero.

Sono con te, giorno e notte“, ha scritto in un post Instagram.

I tifosi della Juventus, che ricordano le 9 gloriose stagioni che il portiere ha condotto con la maglia bianconera, non hanno fatto mancare il loro supporto scrivendo messaggi di sostegno sui social. L’allenatore Massimiliano Allegri ha dato il suo in bocca al lupo a Tacconi durante la conferenza stampa poco dopo il ricovero: “Speriamo di rivederlo presto“, ha commentato Allegri.

Potrebbe interessarti