Vai al contenuto

Il campione 15enne muore travolto da un’auto durante una gara: lutto nel ciclismo

Pubblicato: 29/02/2024 22:43

Juan Pujalte, promettente ciclista spagnolo di soli 18 anni, è tragicamente scomparso oggi a seguito di un incidente stradale mentre era in allenamento sulle strade di Escombreras, nella Regione di Murcia. La dolorosa notizia della sua morte è stata confermata dal Comitato Regionale murciano della Federazione Ciclistica Spagnola, lasciando l’intero ambiente del ciclismo in uno stato di profondo lutto.

Nato il 22 aprile 2005 a San Pedro de Pinatar, Pujalte si era recentemente unito al Valverde Team – Ricardo Fuentes, squadra con cui aveva fatto il suo esordio sabato 17 febbraio partecipando al Memorial Sanroma, una competizione riservata alla categoria Under 23. Al momento, le autorità spagnole stanno conducendo indagini per fare luce sulla dinamica dell’incidente che, secondo quanto riportato da ES Ciclismo, ha provocato al giovane atleta gravi lesioni alla milza e ai reni, oltre a un trauma cranico e un’emorragia, risultati poi fatali.

Il mondo del ciclismo esprime il proprio cordoglio per la perdita di una delle sue giovani promesse. Il Valverde Team ha reso omaggio a Juan attraverso i social media, ricordando il suo sorriso, la sua gioia di vivere e la passione per il ciclismo come qualità che resteranno indelebili nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto e amato: «Il sorriso di Juan, l’allegria e la sua passione per la vita rimarranno per sempre nei nostri cuori».

Anche Alejandro Valverde, figura emblematica del ciclismo spagnolo, ha voluto ricordare il giovane ciclista con un messaggio toccante: «Sono sconcertato dalla morte di Juan, non ci sono parole per consolare i suoi genitori. Le mie più sentite condoglianze». Queste parole sottolineano la profondità del dolore e dello sconcerto che hanno colpito la comunità ciclistica, in particolare per una vita così giovane e piena di potenziale tragicamente interrotta. Il ricordo di Juan Pujalte vivrà nel cuore di chi ha condiviso con lui la passione per il ciclismo, lasciando un vuoto difficile da colmare.

Ultimo Aggiornamento: 29/02/2024 22:50