eliana-michelazzo-

La faccenda si fa sempre più intricata per i protagonisti del giallo Caltagirone: Pamela Prati e le sue manager Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Proprio la Michelazzo nei gironi scorsi ha deciso di prendere le distanze da quanto sta accadendo, dichiarando di non aver mai visto Mark Caltagirone e dissociandosi dalla sua collega Perricciolo, titolare dell’agenzia Aicos.

In attesa della puntata di questa sera Live – Nono È La D’Urso, Eliana nella giornata di ieri si è recata alla questura dei Carabinieri di Ponte Milvio, per raccontare la sua versione dei fatti.

Tuttavia, pare che la manager lunedì, in tarda serata, sia stata colta da un malore e soccorsa da Selvaggia Roma.

La testimonianza

In questura Eliana Michelazzo ha deposto in seguito alla presunta aggressione con l’acido che lei e la sua collega Pamela Perricciolo, nonché la Prati, avrebbero subito qualche settimana fa. Aggressione che la stessa Michelazzo raccontò attraverso i social con una story.

Già la criminologa Roberta Bruzzone, riconoscendo la gravità della situazione, ma contestualizzandola all’affaire Caltagirone dove nessuno riesce a vederci chiaro, chiese durante una puntata di Storie Italine alla Procura di indagare sulla presunta aggressione.

Eliana si sente male

Pare però che la manager e socia della Perricciolo si sia sentita male lunedì sera e secondo alcuni questo potrebbe essere il motivo della sua mancata partecipazione al Grande Fratello. È Selvaggia Roma, ex fidanzata di Francesco Chiofalo, che ha prestato primo soccorso ad Eliana Michelazzo che si è sentita male l’altra sera. La Roma è una delle poche persone che è rimasta ancora al fianco di Eliana “Siamo con te, fino alle 3 di notte eri sfinita tra le mie braccia.

Tutto questo sarà un brutto sogno. Ora devi pensare a te ” ha scritto in una story lunedì notte.

selvaggia-roma
Selvaggia Roma e Eliana Michelazzo. Fonte foto: Instagram

Ed è sempre la Roma che attraverso il suo profilo Instagram aggiorna i follower sullo stato di salute della Michelazzo, che in questo periodo sta vivendo forti pressioni. “Ragazzi grazie, davvero grazie” si legge nella story di Selvaggia. “Mi sono ritrovata a soccorrere un’amica nel cuore della notte con il mio compagno. E non si può immaginare il dolore, nel vedere un’amica in condizioni davvero critiche.

Ti distrugge sapere di non poter contare su nessuno. La sensazione di non aver la terra sotto i piedi, di non sapere più come reagire o ragionare. Sarà un tragitto lungo per Eli, ma l’importante è che riesca a stare bene psicologicamente e che riesca a dissociarsi da quella vita che pensava fosse reale, per una grande mancanza di affetto”.

story di Selvaggia Roma
La story di Selvaggia Roma