Binari deformati dal calore a Ginevra, treni bloccati e disagi(Immagine di repertorio)

Aumentano i disagi provocati dal caldo torrido delle ultime settimane. Durante questo weekend, dei binari sono stati deformati dalle elevate temperature, tanto da costringere le FFS (Ferrovie Federali Svizzere) a bloccare due TGV diretti verso la Francia. Ben 5 collegamenti hanno subito uno stop, e i TGV della stazione di La Plaine (Ginevra) non hanno potuto raggiungere lo stato francese. Il problema è cominciato venerdì sera, ha riferito un portavoce delle FFS all’agenzia Keystone-ATS. 150 persone sono rimaste a terra, ma la protezione civile ha offerto loro un alloggio. I lavori di riparazione dei binari sono iniziati subito, e son proseguiti per tutta la giornata di ieri. Oggi le ferrovie dovrebbero riprendere il loro normale funzionamento.

Casi analoghi dovuti al caldo hanno recentemente colpito la zona di Ginevra

Intanto, il disagio ha colpito numerose persone. Secondo quanto riferito dal portavoce delle FFS, tra le 4000 e le 5000 persone non hanno potuto viaggiare nella normalità, a causa dei ritardi e delle corse sospese. Tantissimi di questi, per lasciare la città svizzera di Ginevra, hanno dovuto attendere ore e ore. Per ovviare al problema, sono state offerti servizi di bus e navette, mentre alcune corse son state deviate su Losanna. Nel frattempo, gli operai hanno lavorato incessantemente durante il weekend per risolvere la situazione riparando i binari danneggiati. Non si tratta del primo caso. Analogamente, a fine giugno la linea tra Ginevra e La Plaine aveva subito ritardi e soppressioni di treni, sempre a causa del caldo elevato.

I binari deformati e altri problemi causati dalle eccessive temperature

Secondo quanto dichiarato dal FFS all’agenzia Keystone-ATS, venerdì sera, intorno alle 18, sono cominciati i problemi. Una volta appurato che i binari all’altezza di La Plaine fossero deformati dal calore di questo torrido inizio luglio, le Ferrovie svizzere hanno dovuto bloccare la corsa di due TGV diretti a Parigi e verso il resto della Francia. Entro questo pomeriggio dovrebbe tornare tutto alla normalità, ma l’episodio fa pensare. Si tratta forse di un’altra dimostrazione dei disagi causati dai cambiamenti climatici? Il surriscaldamento globale è una questione che va aggravandosi e che colpisce ogni area del pianeta, in tanti modi diversi e causando una gran varietà di problemi. In questo caso, il caldo torrido ha bloccato la possibilità di viaggiare serenamente per qualche migliaio di persone, arrivando a deformare i binari ferroviari. Ma le elevate temperature, a livello globale, possono causare problemi ben peggiori.