alfonso signorini in primo piano

Che lo si voglia o meno, del Grande Fratello si parla sempre: prima, in tema di toto-concorrenti, durante e spesso e volentieri, anche dopo. Deve ancora scattare l’ora X della prima edizione Vip condotta da Alfonso Signorini, la ventesima del reality in Italia, eppure la polemica non mancano. Fioccano velocemente i nomi dei numerosi concorrenti e proprio in queste ore si ha avuto notizia di un mero ripescaggio dalle passate edizioni di alcuni personaggi che proprio nella casa più spiata d’Italia hanno trovato il successo mediatico. Qualcuno però, nonostante la vittoria, non sembra essere stato contemplato.

Grande Fratello Vip, ripescati 4 storici ex gieffini

Vincere un’edizione a volte, può non bastare, nemmeno se si tratta della prima. Come in tanti possono già aver immaginato, ad aver da ridire sul cast del venturo Grande Fratello Vip – la cui prima puntata andrà in onda l’8 gennaio con tanto di doppio appuntamento il venerdì – è la prima vincitrice del reality, quando ancora c’era Daria Bignardi al timone, niente meno che Cristina Plevani. Uno sfogo social dal tempismo non indifferente: proprio nella giornata odierna è venuta alla luce la strategia di Signorini che dalle passate edizioni ha voluto riesumare personaggi di spicco per farli immergere nuovamente nella casa.

Lo sfogo di Cristina Plevani

Tra questi si menzionano il celebre “ottusangolo”, Sergio Volpini ma anche il proverbiale Pasquale Laricchia e ancora Salvo Veneziano e Patrick Ray Pugliese. Personaggi che a loro modo hanno fatto la storia del reality e che proprio in quel della casa hanno trovato fama e successo. Cristina Plevani però non sembra essere stata considerata nella lista di coloro destinati a ritornare, gesto che le ha suscitato un leggero rancore.

Così, l’ex vincitrice del Grande Fratello ha voluto sfogarsi sul proprio canale Instagram: “Quando non conti un ca**o e non ti prendono in considerazione nemmeno come highlander del grande fratello. O sto loro troppo sul…“. Parole certo scritte non con passabile risentimento: “Ovviamente tifo per Sergio Volpini e Salvo Veneziano. E ovviamente non dirò mai quello che penso realmente“.