Amadeus e Monica Bellucci

Pochi giorni dopo la conferma che Monica Bellucci non sarà a Sanremo, il conduttore e direttore artistico Amadeus ha rivelato il motivo che si cela dietro la mancata presenza. La stessa Bellucci aveva parlato di “cause di forza maggiore“, ora analizzate da Amadeus.

Amadeus: la verità su Monica Bellucci

In molti ci speravano, per altri era molto attesa. Eppure Monica Bellucci non calcherà il palco dell’Ariston quest’anno. Il suo ufficio stampa aveva riferito che sì, qualche contatto con Amadeus c’era stato, ma poi nulla di fatto. A far luce sui motivi che hanno impedito la sua partecipazione è lo stesso Amadeus, che dopo il forfait di Salmo ha dovuto fare i conti anche con quest’assenza.


C’è stato un problema con alcuni artisti francesi che dovevano accompagnare Monica” sono le parole di Amadeus rilasciate a Oggi. “Non è tutto facile come può sembrare da fuori, ci sono tante cose da incastrare, non è come usare la lampada di Aladino, che la sfreghi e appare!” ha poi ironizzato il conduttore, che nei giorni scorsi ha promesso un Sanremo di grande musica.

Contento per le altre serate e Tiziano Ferro

Nonostante vedere Monica Bellucci a Sanremo avrebbe ulteriormente alzato l’asticella dei super ospiti, Amadeus non si nasconde.

Sono esattamente le cinque serate che volevo con gli ospiti che desideravo – afferma il conduttore – Non ho un rammarico o un sogno non realizzato”. Poi, ha aggiunto: “Anzi, non mi aspettavo di poter avere Tiziano Ferro tutte le sere“. Oltre a lui, è confermata anche la presenza di Emma Marrone, che sarà a Sanremo come super ospite della prima serata.

La polemica sugli stipendi

Nella stessa intervista per Oggi, Amadeus è tornato sulla polemica per i compensi di Sanremo, che puntuale come ogni anno si è presentata anche per la sua prima edizione da conduttore.


Amadeus però liquida la polemica: “Sanremo non è una gara a chi spende meno soldi: i soldi vanno spesi, ma bene“. Quindi ha anche sottolineato che “quest’anno la Rai ha incassato cifre record con la pubblicità“. Polemiche vecchie, quindi, come le definisce Amadeus stesso.

Meglio concentrarsi su quelle nuove, di polemiche: tra vallette, cantanti (nella bufera ora anche Riki, a rischio esclusione), testi e quant’altro, di materiale ce n’è in abbondanza.