uomo croce rossa

Come ogni sera da qualche settimana, dallo scoppio dell’epidemia da Coronavirus in Italia, giungono in questi momenti gli ultimi aggiornamenti che riguardano guariti, nuovi contagi e decessi per voce di Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile.

Coronavirus in Italia, gli ultimi aggiornamenti

Mentre l’Europa si attrezza per isolare l’area Schengen, avviandosi verso la chiusura dei confini, in Italia arriva l’ultimo bollettino che riguarda il bilancio sulla diffusione del Coronavirus in Italia.

Non sorprende purtroppo continuare a vedere aumentare i dati, destinati a salire ancora nel corso delle prossime settimane, principalmente in questa descritta come una delle più “difficili” da Giuseppe Conte, nonché quella in cui si ipotizza possa esserci il triste “picco“, come anticipato dai medici italiani.

Guariti, positivi, deceduti: i numeri del 17 marzo

Dati che, puntualmente, vengono contestualizzati e che devono essere inseriti in un quadro di lettura particolarmente importante, i cui fattori diventano cruciali per la corretta interpretazione su scala nazionale di quella che è a tutti gli effetti un’epidemia e, in termini globali, una pandemia da Covid-19.

Aumenta il numero delle persone guarite da Coronavirus con la registrazione di 192 casi, per un totale 2.941 persone guarite.

Sempre in salita anche il numero delle persone positive al test in Italia: si contano ad oggi 26.062 persone che hanno contratto l’infezione, con un incremento 2.989. Sale ancora, di pari passo, anche il numero dei deceduti: oggi a quota 2.503 con la registrazione di 345 nuovi decessi registrati.

Di oggi le parole lusinghiere da parte dell’OMS che si è espressa nei confronti dell’Italia elogiandola. Un plauso in qualità di modello d’intervento che ci si auspica possa essere da monito per l’Europa intera.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Morti per Coronavirus due dipendenti delle Poste: avevano lavorato fino a poco prima

L’Italia compie 159 anni nell’emergenza Coronavirus: l’appello di Giuseppe Conte