alessandra mussolini a domenica in

Alessandra Mussolini è stata una delle concorrenti più interessanti di questa edizione di Ballando con le stelle. L’ex deputata si è aperta molto durante il talent show, crescendo sia a livello di performance che personale. Grandi emozioni durante la finale, dove Mussolini ha dovuto cambiare ballerino all’ultimo momento dopo che Maykel Fonts ha scoperto di essere positivo al coronavirus. Oggi medita sul futuro, in cui a quanto pare non ci sarà più la politica.

Alessandra Mussolini abbandona la politica

Deputata ed europarlamentare per diversi anni, il capitolo politica sembra definitivamente alle spalle di Alessandra Mussolini.

A Il Tempo la 57enne, arrivata terza a Ballando con le stelle, annuncia il ritiro. “La politica è stata un ciclo che si è chiuso. Per me è stata ovviamente importante“, ha dichiarato, “È chiaro che quando una persona fa tanti anni di politica poi l’esperienza resta dentro. Però i cicli si aprono e si chiudono. Bisogna essere sempre pronti e aperti per le nuove cose e non rimpiangere mai nulla perché perfettamente inutile“.

La carriera nello spettacolo

Mussolini potrebbe ancora tentare la strada del cinema e della televisione, anche se non fa programmi: “Quello che farò mi è sconosciuto completamente.

Abbiamo vissuto un anno che ci insegna che non bisogna fare progetti né programmi. Viviamo alla giornata e si prende quello che c’è“.

Eppure l’esperienza non le manca. Alessandra Mussolini ha recitato in grandi pellicole, ispirata dalla zia Sophia Loren, con cui ha partecipato al film di Ettore Scola Una giornata particolare. Ha anche interpretato film della commedia all’italiana, non facendosi mancare un po’ di televisione, come il ruolo di giurata a La Pupa e il Secchione, o le ospitate in vari programmi, da Domenica In a Live – Non è la d’Urso.

Alessandra Mussolini: il commosso ricordo del padre

L’esperienza di Ballando con le stelle

L’ultima avventura a Ballando con le stelle è stata esaltante per lei: “Ballando con le stelle è stata una esperienza fantastica, non avevo mai ballato prima e non è che avessi fatto corsi di danza o cos’altro. È stata un’esperienza anche estrema, a suo modo, perché dovevi imparare una coreografia da professionista“.

Il talent le ha dato modo di conoscere e mostrare lati inediti di se stessa: “Mi ha fatto conoscere tanti aspetti della mia personalità che ancora non conoscevo o magari erano rimasti nascosti.

Ma soprattutto mi ha fatto conoscere tanti muscoli che pensavo di non avere“.

Approfondisci:

TUTTO su Ballando con le stelle

Selvaggia Lucarelli e Alessandra Mussolini, la resa dei conti: è polemica a Domenica In