Tommaso Zorzi a Verissimo

A Verissimo grande reunion con tutti i finalisti della quinta edizione del Grande Fratello Vip e, ovviamente, non può mancare il vincitore: Tommaso Zorzi. Il giovane influencer si racconta senza filtri, con simpatia, esuberanza e tanta sincerità. Dall’infanzia felice alle prime esperienze con l’amore, sino al ritrovato rapporto con il padre: “Non è mai troppo tardi“.

Tommaso Zorzi: dal trionfo al GF Vip a Verissimo 

Tommaso Zorzi è stato annunciato vincitore del Grande Fratello Vip nella finalissima di lunedì sera. Un’emozione indescrivibile per il ragazzo, incredulo davanti al responso e successivamente festeggiato da tutti in studio.

Il suo è stato un percorso ricco di emozioni, in cui si è dato al 100% con profonda sincerità e trasparenza. Ha fatto divertire il pubblico con la sua simpatia, ha fatto emozionare per gli spunti di riflessione sulla sua vita, dalla famiglia alla sua omosessualità, ha fatto sognare per l’amicizia profonda con Francesco Oppini e divertire con la sua grande amica Stefania Orlando, con la quale ha creato i famosi ‘Zorzando’. L’emozione per il trionfo è esplosa anche sui suoi canali social, dei quali si è riappropriato dopo mesi di ‘lontananza’.

Ora per Tommaso Zorzi la strada sembra spianata e tutto lascia pensare che il suo debutto ufficiale in qualche programma tv possa arrivare presto.

Già espresso il rifiuto per una partecipazione a L’Isola dei famosi: bolle altro in pentola? D’altronde nel loft di Cinecittà ha già dato prova delle sue doti di showman ed intrattenitore con il GF Vip Late Show, che ha fatto divertire il pubblico da casa e raccolto discreti successi in termini di ascolti e share.

Un’infanzia felice: “Ero protetto

Ospite a Verissimo, nella puntata che quest’oggi celebra i finalisti del reality, Tommaso Zorzi racconta il suo inatteso trionfo: “Io non me l’aspettavo, mi aspettavo vincesse Dayane.

A seguire inizia un lungo focus sulla sua vita, in cui il ragazzo ripercorre le tappe più importanti a cominciare dall’infanzia: “È stata un’infanzia idilliaca, ho vissuto sotto una campana di vetro perché ero protetto da mia mamma e mio papà, e di questo sono veramente onorato. A 21 anni si sono separati ed è un po’ venuta a mancare quella famiglia perfetta che eravamo“.

Il rapporto con il padre, dopo un periodo di silenzi, sembra destinato a ricucirsi: “L’ho sentito, ci vediamo a breve e non vedo l’ora: è un rapporto che voglio riprendere in mano.

Non è mai troppo tardi. Ho dovuto mettere da parte l’orgoglio“. Della madre invece afferma: “Io e mia madre abbiamo lo stesso carattere, ma anche per questo riusciamo sempre a sdrammatizzare un po’. Mi ha sempre dato tanta fiducia, ma mi ha sempre tenuto nel radar. L’ho fatta preoccupare parecchio“.

L’amore, il coming out e gli attacchi omofobi

Aprendo il capitolo amore, Tommaso Zorzi racconta il suo primo innamoramento, risalente a diversi anni fa: “L’unica volta in cui mi sono innamorato è stato il primo amore, a 18 anni. Sono stato con questo ragazzo per un anno ed è anche stato lui che mi ha spinto a direi ai miei genitori di essere gay.

Gliel’ho detto con una mail“.

Il coming out con i genitori, anche se annunciato attraverso la formalità di una mail, ha comunque liberato il ragazzo di un peso importante. Ma, una volta svelata la sua omosessualità, l’influencer racconta di essere stato spesso vittima di omofobia: “Ho subito più volte l’omofobia ma ho sempre avuto le spalle larghe e non mi sono mai lasciato attaccare. Una mamma mi ha incolpato dell’omosessualità del figlio dicendo che, siccome era un mio seguace, io in quanto gay era colpa mia. Questa cosa ha avuto un eco sui social.

Non credo di dover ricevere rispetto perché sono gay, ma lo ricevo perché sono Tommaso e sono una brava persona“.

Approfondisci

TUTTO SU TOMMASO ZORZI

Tommaso Zorzi su Instagram con Stefania Orlando: “Visto che falsità?”, la reunion dei Zorzando

Tommaso Zorzi rifiuta l’Isola dei Famosi: il “gran rifiuto” di Tommaso Zorzi spiazza tutti, l’indiscrezione bomba sul reality