primo piano di fabrizio frizzi e carlo conti insieme

È un Carlo Conti particolarmente consapevole della propria fortuna in termini spiccioli quello che si confessa ai giornalisti de Il Fatto Quotidiano, a cui ha rilasciato una lunga e variopinta intervista. Dalla carriera alla famiglia, c’è spazio per tutto nella chiacchierata, anche per un particolare intimo e toccante che riguarda il grande amico scomparso quasi un anno fa, Fabrizio Frizzi.

Carlo Conti in vena di chiacchiere

Carlo Conti è soddisfatto dalla vita e non chiederebbe nulla in più di quello che già possiede: una moglie che ama, un figlio che gli regala gioia ogni giorno, la salute e un lavoro che lo soddisfa e lo entusiasma.

Carlo Conti è un artista riuscito sul palco così come lo è dietro le quinte. Il conduttore ha voluto confessarsi un po’ a Il Fatto Quotidiano, sciorinando momenti intensi della sua vita, tappe, date importanti, eventi che sono passati nella storia e non solo nel suo curriculum. C’è spazio per tutto.

la moglie di carlo conti e carlo conti al mare
Carlo Conti e sua moglie. Fonte/Instagram Carlo Conti

Sanremo2020 in vista?

Ora che si appresta a tornare sul piccolo schermo con La Corrida, un grande classico tornato in casa Rai, Conti non è affatto spaventato dalla sfida, reduce ancora dell’entusiasmo di Ora o Mai Più, uno dei programmi punta in questo momento dell’ammiraglia Rai, e come non citarlo, il Festival di Sanremo.

Proprio a riguardo, non si sbilancia troppo e incalzato su un suo eventuale ritorno al fianco di Amadeus, in lizza per il ruolo di conduttore artistico, Conti è di poche parole: “Non ne so nulla, credo sia tutto prematuro – dichiara il conduttore – Lasciamo che le cose arrivino, deciderà l’azienda. Sono molto contento che qualcuno si sia finalmente reso conto che Amadeus è fortissimo non solo nei quiz ma anche nelle prime serate“.

carlo conti mentre gioca con i lego
Carlo Conti. Fonte/Instagram Carlo Conti

Il commovente aneddoto su Stella, la figlia di Frizzi

Come dicevamo però, di tutto il discorrere, hanno attirato particolarmente l’attenzione alcune frasi pronunciate in relazione alla scomparsa di Fabrizio Frizzi, il cui anniversario di morte incombe proprio il 26 marzo prossimo. Frizzi, prima amico e poi collega di Conti, ha indelebilmente segnato la vita del conduttore lasciandogli grandi insegnamenti sulla vita e sul lavoro. La grande consapevolezza di cui ora gode Conti è sicuramente uno strascico dell’eredità lasciata da Frizzi, un uomo che nonostante la fame e il lavoro, ha sempre privilegiato sentimenti puri, semplici e ben lontani dalla mistificazione televisiva.

Conti, ogni qualvolta ne ha l’opportunità, non manca dal ricordare l’amico scomparso. Molto legato a lui, ma soprattutto Conti è sempre stato legato a tutta la sua famiglia, alla vedova Mantovan e alla piccola figlia Stella. L’aneddoto commovente la riguarda in prima persona: “Si, è vero, mi chiama Babbo Carlo come se fosse tutto attaccato – confessa Conti, incalzato dal giornalista – Lo fa perché Fabrizio mi chiamava così, ora continua a farlo lei“. Un particolare toccante che documenta l’attaccamento viscerale tra i due ormai ex colleghi.