Fiorello a Sanremo 2020

Uno dei personaggi che non ci farà dimenticare il 70° Festival di Sanremo è sicuramente Fiorello. Il conduttore siciliano ha fatto da spalla ad Amadeus, intrattenendo il pubblico con le sue gag e performance. Lo showman ha però recentemente escluso la possibilità di tornare sull’Ariston in veste di presentatore, affermando di preferire l’idea di ripresentarsi come cantante in gara.

Il bilancio del Festival di Fiorello

Sanremo 2020 si è recentemente concluso e il protagonista indiscusso di questa tanto attesa edizione è stato certamente Fiorello. Lo showman siciliano ha accompagnato Amadeus in 4 delle 5 serate del Festival, tra gag, canzoni e monologhi.

Da anni molti attendevano la presenza fissa di Fiorello sul palco dell’Ariston e, grazie all’amicizia con Amadeus, finalmente questa volta il pubblico ha potuto godere dei momenti divertenti da lui proposti.

Dopo un’edizione di Sanremo molto fortunata in termini di ascolti, subito è stato chiesto ad Amadeus di replicare la sua conduzione l’anno prossimo, il presentatore non si è però sbilanciato. La medesima domanda è stata posta anche a Fiorello, che in un’intervista di Silvia Fumarola de La Repubblica, ha raccontato la sua esperienza ed ha risposto circa la sua riconferma per il 2021.

Fiorello non tornerà come conduttore, forse come cantante

Fiorello ha dichiarato di essere felice di aver partecipato ad un Festival spontaneo, in cui lui interveniva quando preferiva e senza una preparazione pregressa. Lo showman ha anche detto di essere rimasto ogni sera colpito e sorpreso dalle mise di Achille Lauro. Per quanto riguarda i suoi travestimenti da prete, da Maria de Filippi e da coniglio si è espresso con divertimento, affermando di ritenere questa edizione di Sanremo irripetibile.

Alla domanda relativa al suo ritorno al Festival ha però risposto così: Non lo farò mai da presentatore, mi snaturerei.

Ma non escludo di tornarci come cantante in gara per la libidine di fare tre minuti a sera e respirare l’atmosfera senza fare l’ospite. Canto e vado al ristorante a seguire il Festival“. Il pubblico della Rai può dunque dire addio al desiderio di rivedere Fiorello sul palco da conduttore, ma può nutrire ancora delle speranze per una sua performance canora. E chissà, magari potrebbe uscirne anche vincitore.

Approfondisci

Tutto sul Festival di Sanremo

Marco Sentieri e il bullismo: “L’ho affrontato sulla mia pelle”

Bugo dopo la lite con Morgan: l’invito nel sabato sera di Rai 1

Bugo e la lite con Morgan: “Sono devastato, ci saranno penali da pagare”