giuseppe conte e matteo salvini

A distanza di poco più di un mese dalle prime misure restrittive varate dal governo a causa del Coronavirus, si tirano i primi conti. Ad un passo dal lancio della cosiddetta “fase 2” dell’emergenza, uno studio condotto da Ipsos ha mostrato come il premier Giuseppe Conte abbia scalato la classifica di apprezzamento degli italiani, superando anche Matteo Salvini.

Giuseppe Conte convince il 70% degli italiani

Il governo sta lavorando negli ultimi giorni ad un piano per permettere ai cittadini un graduale e controllato ritorno alla normalità. È la cosiddetta Fase 2, che prevede, ad esempio, una lenta riapertura di alcune attività commerciali.

È in questo clima che gli italiani hanno espresso la loro opinione su quanto fatto dal Governo fino ad ora, sulle decisioni prese e sul modo di agire per arginare l’epidemia. I dati sono stati raccolti da Ipsos e mandati in onda dalla trasmissione di La7, diMartedì. In linea generale, i cittadini pare abbiano apprezzato molto il modo in cui Giuseppe Conte è intervenuto per monitorare la situazione. Infatti, circa il 70% degli intervistati ha risposto di essere soddisfatto. Tra Governo centrale e singole Regioni, però, gli italiani sembrano aver apprezzato di più le decisioni di quest’ultime.

Giuseppe Conte, il politico più apprezzato

È incoraggiante per il Governo che solo il 26% degli italiani abbia giudicato inappropriati i provvedimenti varati da Conte. Secondo loro, infatti, le misure sarebbero risultate poco efficaci. Il 42%, invece, ha giudicato però più efficace la gestione della diffusione dell’epidemia a livello locale.

Il sondaggio indicherebbe inoltre che le Regioni a cui maggiormente sono state rivolte le interviste risultano essere Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna. Si tratta delle zone dove il virus si è diffuso prima e con estrema rapidità e quindi quelle su cui si è dovuto intervenire con urgenza.

Tuttavia Giuseppe Conte è risultato essere il personaggio politico più apprezzato, con il 63% della fiducia.

Matteo Salvini fermo al 27%

Il sondaggio prosegue mostrando come si sia distribuita la fiducia degli italiani all’interno dei vari schieramenti politici. Salvini, protagonista di recenti scontri con il premier, ha racimolato secondo i dati solo il 27%. Una percentuale che risulta essere meno della metà di quella di Conte.

 

Sulla stessa linea di gradimento il commissario per gli Affari economici, Paolo Gentiloni. A seguire, dopo di loro, Luigi Di Maio, Nicola Zingaretti e Silvio Berlusconi, i cui consensi vanno dal 25% al 20%. In ultima posizione Matteo Renzi, con il 10% dei consensi. Un sorprendente secondo posto invece per Giorgia Meloni, che conquista un 30% della fiducia degli italiani.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Chi è Giuseppe Conte: un giurista diventato premier

Caso Le Monde, Matteo Salvini attacca Saviano: “Senza vergogna”