elettra lamborghini e ginevra lamborghini

Che il matrimonio di Elettra Lamborghini avrebbe fatto parlare a lungo i fan della cantante era chiaro sin dallo spumeggiante e organizzatissimo addio al nubilato “in pink” festeggiato all’inizio dello scorso settembre.

Già a poche ore dal lieto evento, i più attenti avevano notato che fra le varie foto spuntate sui social mancava una delle persone più vicine alla ragazza: la sorella Ginevra.

Ora uno scoop sembrerebbe rivelare questo mistero di famiglia.

Tutti i fratelli Lamborghini, meno Ginevra

Lo scorso settembre, Elettra Lamborghini si è sposata con il dj Afrojack sul lago di Como. In uno dei giorni più importanti della sua vita, Elettra ha voluto al suo fianco quelle che ha definito “le persone del cuore”.

Ad accompagnarla all’altare è stato come da tradizione il papà Tonino, erede del noto Ferruccio fondatore di una delle case automobilistiche italiane più note al mondo. Con lei non sono poi ovviamente mancati la mamma Luisa e i fratelli Ferruccio, Lucrezia e Flaminia (sue testimoni di nozze).

Chi conosce bene la famiglia Lamborghini però non si è lasciato sfuggire un importante assente: la sorella Ginevra.

Lo scoop a Ogni Mattina: la canzone della discordia

“Musica e la sorella scompare” così Santo Pirrotta, ospite fisso ed esperto di gossip per la trasmissione Ogni Mattina in Tv ha annunciato un intrigante scoop a proposito delle sorelle Lamborghini.

Il simpatico gioco di parole non è stato scelto solamente per riprendere la canzone presentata da Elettra a Sanremo 2020. Proprio la musica infatti sembrerebbe essere stata l’elemento scatenante della lite con Ginevra.

“Elettra ha scoperto che la sorella stava incidendo un singolo” ha spiegato Pirrotta chiacchierando con la conduttrice Adriana Volpe, aggiungendo che la ragazza stava già organizzando la propria carriera nel mondo della musica.

Dopo aver scoperto che Ginevra aveva addirittura un manager infatti, la moglie di Afrojack non avrebbe più voluto sentire ragioni. “Da allora è guerra”, ha continuato l’ospite della Volpe, prima di aggiungere un ulteriore dettaglio sulla loro lite.

Ginevra come Elettra, o forse no

Ginevra sembrerebbe proprio aver preso a modello la vita di Elettra, cercando di emularla in ogni dettaglio: fra i progetti della giovane c’era infatti la futura partecipazione a Riccanza. Proprio questo programma era stata una delle prime esperienze sotto i riflettori per la sorella maggiore che si sarebbe quindi intromessa per impedirle di prendere parte alla trasmissione.

Le fonti su quest’ultima notizia sono molto vicine alla Volpe e a Pirrotta, perché uno dei registi di Ogni Mattina si occupa anche di Riccanza. “Lei ha lanciato Riccanza insieme a Zorzi”, ha ricordato il giornalista citando un altro personaggio del momento. Ironico il commento conclusivo di Raffaello Tonon: “Da dove nasce questa mania di cantare e incidere dei dischi? Ma chi li ascolta poi?”.

Approfondisci

TUTTO su ELETTRA LAMBORGHINI

Elettra Lamborghini finisce in clinica: cosa è successo

Grave lutto per Elettra Lamborghini, il dolore della cantante: “Ho perso la parte più importante della mia vita”