Rosalinda Cannavò racconta l'incidente sul set de L'Onore e il Rispetto

L’edizione più lunga del Grande Fratello Vip sta entrando (veramente) nelle sue fasi finali: mancano poco più di 2 settimane alla finale, che per ora vede protagonisti Dayane Mello, Pierpaolo Pretelli e Tommaso Zorzi. Nel reality però c’è ancora spazio per qualche rivelazione, come quella fatta da Rosalinda Cannavò. L’attrice, impegnata in questi giorni nella sua fresca storia d’amore con Andrea Zenga, ha raccontato di un brutto incidente sul set della fiction L’Onore e il Rispetto.

Rosalinda ricorda l’incidente sul set

Dopo mesi, Rosalinda torna a far parlare di sé per il suo passato da Adua del Vesco, il nome col quale ha iniziato la sua esperienza al GF Vip 2020/2021.

Proprio agli inizi di queste infinita edizione, però, tramite il suo rapporto con Massimiliano Morra era saltato fuori un passato burrascoso e alcune dinamiche poco chiare con la produzione Ares, dietro a serie come L’Onore e il Rispetto e Il Peccato e la Vergogna. Una serie di cose che, tra le altre, hanno portato al caso Ares Gate e al coming out di Gabriel Garko.

Ora, però, Rosalinda è tornata sul suo passato da attrice per la Ares ricordando un incidente sul set avvenuto quando interpretava Venere, la figlia di Tripolina (Giuliana De Sio).

Il riferimento è ad una scena con Garko e il suo Fortunato Di Venanzio: “Lui mi ha uccisa e messa nel cofano. Facevo la morta, ma in realtà ero viva. Ero nel cofano in questa macchina d’epoca. Stavo scomodissima, ero dentro il cofano che pregavo, soffro di claustrofobia. Sento lo stop della regia e sento urlare tutti: come cavolo si apre questa auto?“.

Panico per Rosalinda: “Mi sono sentita morire

Dal suo racconto nella Casa, ripreso da numerosi siti di settore, emerge che quello per Rosalinda era stato un momento particolarmente drammatico: “Non capivano come si apriva il cofano.

Ero impanicata, graffiavo e davo i pugni. Mi sono sentita morire“. L’attrice ha poi rivelato di essersi sentita male per un calo di pressione. “Quella è stata una delle cose più brutte della mia vita. Mi sentivo morire. Ad oggi non ho capito per quale ragione non si sia aperto il cofano. Non ho capito come mai mi abbiano messa davvero dentro, potevano non mettermi” ha aggiunto.

L’incidente sul set de L’Onore e il Rispetto ha lasciato anche uno strascico profondo, un vero trauma per l’attrice: “Pensate che io adesso non scendo sott’acqua perché quell’esperienza mi ha traumatizzata, ho paura di affogare sul serio” le sue parole riportate anche da Novella 2000.

Flirt tra Rosalinda e Andrea Zenga

Oltre al racconto dell’incidente sul set, c’è molto in pentola per Rosalinda in questo finale di GF Vip. Sua infatti la storia rosa che sta appassionando in questi giorni, grazie ai baci con Andrea Zenga e, purtroppo, le conseguenze che ne sono derivate. Oltre alla richiesta dell’avvocato del fidanzato Giuliano (ex, ormai?) di Rosalinda, il flirt con il figlio del celebre portiere Walter Zenga ha creato molti malumori tra lei e Dayane Mello, scatenando anche le dure parole del fratello di quest’ultima.

Nella giornata di mercoledì 18, Rosalinda ha avuto un piccolo crollo, rifugiandosi in camera dopo alcuni commenti di Dayane. “Non riesco più a stare qui dentro” ha detto l’attrice in lacrime. A confortarla sono stati Pierpaolo, Tommaso e Stefania, con quest’ultima che ha provato a sottolineare come “una persona che ti mette di fronte a queste situazioni non vuole il tuo bene“. Un loro nuovo faccia a faccia è sicuramente atteso nella prossima puntata del GF Vip di venerdì 19.

Approfondisci

Chi è Adua Del Vesco: dalle fiction di successo allo scandalo Ares Gate

Grande Fratello vip: flirt in corso tra Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga, il commento di Nicolò Zenga